Fernando Alonso (Getty Images)
Fernando Alonso (Getty Images)

 

 

Alla vigilia dell’ultima tappa del Mondiale 2013 di Formula 1, che si terrà sul circuito di Interlagos, Fernando Alonso traccia un bilancio della stagione trascorsa, che si chiude con un bilancio positivo a voler guardare il bicchiere mezzo pieno.

“Questa stagione è stata più o meno positiva per noi – ha detto il pilota spagnolo sul sito Ferrari.com -. Ovviamente ogni anno si inizia pensando al Campionato del Mondo, quindi, quando non centri il titolo, la stagione non è stata sufficientemente buona. Dobbiamo quindi fare meglio il prossimo anno. Comunque sono molto orgoglioso di concludere la stagione al secondo posto, perché l’anno scorso, anche se avevamo terminato il Campionato Costruttori in seconda posizione, ero rimasto con un po’ di amaro in bocca perché eravamo arrivati così vicini a vincere il Titolo Piloti. Quest’anno il secondo posto è una “sensazione” migliore perché chiaramente non avevamo la seconda monoposto più veloce del lotto”.

Per Alonso sarà l’ultima gara in coppia con Felipe Massa, prima che il brasiliano lasci il posto al ritorno di Kimi Raikkonen: “Abbiamo vissuto bei momenti insieme. In pista – ha sottolineato Alonso – ci sono stati degli alti e dei bassi, nel caso di Felipe di solito legati agli pneumatici che avevamo, come nel 2011 quando ha fatto un po’ più fatica di me. Ma è sempre stato competitivo e spero che qui, nella sua gara di casa, davanti al suo pubblico, possa fare bene. Sono sicuro che la Ferrari, me compreso, darà il 120 per cento per lui per fare un buon weekend. Auguro tutto il meglio a Felipe per la prossima stagione – ha concluso -, anche se spero non sia troppo forte!”.

 

Redazione

 

 

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori