FERRARI F1 – Fernando Alonso ancora una volta all’inseguimento forsennato delle Red Bull. Al Gp di Sepang 2011 partirà dalla terza fila in virtù del quinto posto ottenuto nelle qualifiche ufficiali tenutosi quest’oggi. Ai microfoni Rai il driver spagnolo riconosce la supremazia delle scuderie Toro Rosso e McLaren, come d’altronde anticipato nelle prove libere di ieri, segno che nei box di Maranello c’è ancora un gran lavoro da fare, in vista del prossimo Gran Premio che si terrà in Cina l’1 maggio. Ma Alonso non perde la speranza di un posto sul podio malesiano.

“Red Bull e McLaren sono ancora imprendibili per noi, il quinto tempo è un buon risultato. Speriamo di fare una buona partenza, poi tutto può succedere. Il podio è il nostro obiettivo. Ieri e stamattina eravamo lenti. Abbiamo fatto qualche modifica e questo ci ha aiutato. Abbiamo lavorato per adattare la macchina a questo circuito. Soffriamo ancora un pò in curva ma siamo un pò cresciuti. Speriamo di fare una buona partenza poi in gara tutto può succedere. Abbiamo il kers e possiamo sfruttarlo alla partenza, forse la Red Bull non lo avrà».

Secondo il ferrarista quella di domani «sarà una gara molto stressante e dovremo approfittare di ogni situazione che si presenterà. Ci saranno almeno tre-quattro pit stop. Il podio resta il nostro obiettivo».

Redazione

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori