F1 2011 – Dopo l’ottima prestazione al Gp di Cina, dove Lewis Hamilton ha ottenuto il primo gradino del podio, in casa McLaren si cerca di correre ai ripari, dopo l’opaca prestazione all’Istanbul Park in cui il pilota inglese ha ottenuto la quarta piazza alle spalle di Alonso, mentre Jenson Button si è classificato sesto. Al Gp di Turchia il team inglese non ha fatto in tempo ad apportate le dovute modifiche ed è stata sorpassata dalla Ferrari che è corsa ai ripari in maniera più veloce, ma Button è convinto che la monoposto sarà a buoni livelli già a partire dal prossimo Gran Premio di Barcellona del 22 maggio prossimo, anche perchè ben conosce la voglia di reazione da parte della scuderia McLaren-Mercedes: “Come abbiamo già ribadito, la lotta per il campionato è sostanzialmente una gara di sviluppo e ci siamo un fermati in Turchia, perché i progressi che avevamo anticipato non sono stati utilizzati. Ma io so come reagisce questa squadra… Siamo determinati e compatti, ci sentiamo abbastanza sicuri che saremo in grado di ottenere il ritmo e l’affidabilità da alcuni dei nostri previsti aggiornamenti, sono ottimista sul fatto che avremo i componenti montati e integrati sulla macchina per Barcellona. Siamo sempre in via di sviluppo di nuove soluzioni e so che i progettisti stanno spingendo forte su tutti i fronti per assicurarci di essere in grado di vincere più gare”.

Redazione

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore