CONDIVIDI

NUOVA VOLVO V60 HYBRID РLa Volvo ha diffuso nuove foto e nuovi dettagli relativi alla V60 ibrida, concept che verrà presentata in anteprima mondiale al Salone di Ginevra (3-13 marzo). Si tratta di un prototipo molto vicino alla versione di serie, capace, grazie al suo sistema ibrido di ultima generazione, di consumi pari a 1,9 litri/100 km con emissioni di CO2 inferiori ai 50 g/km (dati dichiarati). Il suo turbodiesel di 2.4 litri da 215 CV è abbinato a un motore elettrico da 70 CV, che è possibile ricaricare tramite una comune presa di corrente: per un pieno occorrono 3, 4,5 o 7,5 ore con a disposizione, rispettivamente, 16, 10 o 6 ampere.

Caratteristiche. La V60 ibrida si contraddistingue dalla versione di serie per la tinta bianca speciale, le ruote leggere e i pneumatici a bassa resistenza al rotolamento forniti da Pirelli. Per quanto riguarda gli interni, oltre ai rivestimenti in pelle di Elmo, spicca il cruscotto modificato che fornisce informazioni sui consumi, sul livello di carica della batteria e sull’autonomia rimanente.

Diverse personalit√†. Basta un tasto per far cambiare il carattere alla Volvo V60 ibrida. La modalit√† Pure consente di spostarsi utilizzando solo l’alimentazione elettrica fino a un massimo di 50 chilometri; in Hybrid i due motori interagiscono consentendo un’autonomia complessiva di 1200 chilometri; infine in Power la V60 ibrida offre il massimo in termini di prestazioni: secondo la Casa, la pratica dello “0-100” √® liquidata in soli in 6,9 secondi. Tramite il men√π di configurazione, inoltre, il conducente pu√≤ inserire la distanza di viaggio prevista, in base alla quale il sistema calcola come bilanciare le due alimentazioni per ottimizzare le emissioni. Premendo il tasto AWD, infine, si possono inserire le quattro ruote motrici elettriche.

Sicurezza. Per garantire, come da tradizione, la massima sicurezza a guidatore e occupanti, i tecnici della Casa svedese svolgono test sia virtuali sia fisici nell’apposito centro per i crash test di Volvo. Per ridurre gli effetti di una collisione, la batteria √® stata incapsulata e il pacco batterie √® ben protetto e separato dall’abitacolo e dalle zone di assorbimento dell’auto. Inoltre, in caso di collisione, qualora la corrente dovesse viaggiare in direzione sbagliata, un interruttore di sicurezza spegne e isola la batteria. Va ricordato, infine, che sulla Volvo V60 l’impianto frenante √® stato maggiorato e sono disponibili, come sulla versione di serie, i sistemi DSTC (Dynamic Stability and Traction Control), Collision Warning e City Safety.

Quattroruote.it

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori