CONDIVIDI
vw golf mule
fonte: MotorAuthority.com

Sono stati fotografati i muletti del nuovo modello Volkswagen Golf: ecco le novità

Nel corso del 2019 è atteso il nuovo modello della Volkswagen Golf di ottava generazione. I muletti sono stati fotografati al Nürburgring e sono stati effettuati dei collaudi sulla piattaforma e sulla meccanica. Tutti i test sono stati effettuati sulla serie attuale.  Sappiamo che le dimensioni non cambieranno molto. La base del veicolo sarà una versione aggiornata dell’attuale piattaforma modulare MQB di Golf. Come l’esterno, l’allestimento interno è solo temporaneo. Gli ingegneri stanno testando l’auto con un quadro strumenti digitale. A questo dovrebbe aggiungersi un ampio touchscreen di infotainment nella pila centrale del modello di produzione. Potrebbe anche essere installato un terzo schermo per il climatizzatore. Un tale progetto è stato previsto nel concetto Golf R Touch 2015. La tecnologia non finirà qui, però. VW ha confermato che ci sarà più connettività, inclusa una connessione web permanente. Sarà presente anche un certo livello di capacità di guida autonoma. Inoltre è presente la corta leva del cambio automatico identica a quella appena presentata sulla nuova Touareg.

Nuova Golf in produzione nel 2019

È troppo presto per parlare di powertrain, ma ci aspettiamo motori turbo di piccola cilindrata in benzina e diesel, anche se solo i primi arriveranno negli Stati Uniti. Un ibrido plug-in farà anche parte della scaletta. Questa volta non ci aspettiamo una ripetizione dell’e-Golf elettrico. Questo perché VW lanciò un portello elettrico dedicato nel 2020 sulla base del suo concetto di ID dal Salone dell’auto di Parigi del 2016. Incorporando un sistema a 48 volt nell’equazione oltre a un turbocompressore elettrico, Volkswagen avrebbe superato l’attuale livello di prestazioni, riducendo al contempo il consumo di carburante. Ovviamente, come tutte le altre generazioni del modello sportivo prima, questa VW GTI sarebbe la più potente fino ad oggi – e probabilmente anche la più inebriante. La nuova Golf entrerà in produzione nel giugno 2019, suggerendo che lo vedremo come un modello del 2020 – a meno che VW decida di ritardarlo per gli Stati Uniti come ha fatto con l’attuale Golf. Si prevede che il principale stabilimento VW di Wolfsburg, in Germania, diventerà l’unico sito per la produzione di Golf dalle nuove generazioni in poi.