CONDIVIDI

Il debutto ufficiale è in programma al Salone di Parigi, e l’arrivo nelle concessionarie per la prossima primavera, ma il successo della Golf Alltrack sembra già garantito. La nuova stella di Casa Volkswagen – un’evoluzione della Passat Alltrack nata nel 2012 – prevede una “formula” tutta speciale: trazione integrale 4Motion, maggiore altezza dal suolo (fino a 20 mm in più), carrozzeria protetta da passaruota e listelli sottoporta maggiorati, paraurti di nuova concezione e altre dotazioni specifiche per esterni e interni.

Il vero “pezzo” forte, però, è sicuramente il motore: per la Golf Alltrack sono disponibili un nuovo benzina TSI 1.8 da 180 cv e tre diesel TDI, tutti turbo a iniezione diretta: l’1.6 da 100cv, il 2.0 da 150 cv e il 2.0 da 184 cv (sulle versioni 180 e 184 cv la trazione integrale è abbinata, di serie, al cambio a doppia frizione DSG a 6 rapporti, a garanzia della massima economia dei consumi). Il programma Offroad attiva la funzione di marcia assistita in discesa (che frena l’auto in automatico), una diversa curva caratteristica dell’acceleratore e una particolare configurazione dell’ABS. La Golf Alltrack essere usata anche come veicolo da traino, essendo adatta per pesi rimorchiabili fino a 2.000 kg.

La carrozzeria, però, non è meno esclusiva. Il carattere da “fuoristrada” della Alltrack è esaltato in particolare dai cerchi in lega leggera Valley da 17″ e dai gusci degli specchietti retrovisori esterni in Argento Riflesso lucido, con logo Alltrack sul parafango, listello cromato sotto i cristalli laterali e mancorrenti sul tetto in Argento anodizzato…

Nell’abitacolo, invece, lo stile della nuova crossover si caratterizza per dettagli quali volante e rivestito in pelle, logo Alltrack sugli schienali anteriori del sedili e illuminazione ambiente nei pannelli delle porte.

Di serie il climatizzatore automatico (Climatronic), le luci di lettura a LED anteriori e nel vano posteriore, i gruppi ottici nel vano piedi anteriore, il sistema di infotainment Composition Touch, il sistema di riconoscimento della stanchezza del guidatore e cruise control.

Sportiva ma al tempo stesso elegante, energica e nondimeno sicura, robusta eppure duttile: cosa chiedere di più?

Redazione

(foto Twitter)
(foto Twitter)
Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori