CONDIVIDI

SALONE DI GINEVRA 2011 РChe BMW abbia intenzione di lanciare nuovi modelli a trazione anteriore è ormai cosa nota, ma che alcuni di questi potessero debuttare già quest’anno, addirittura tra meno di un mese al prossimo Salone di Ginevra, è davvero una novità.

Stando alle ultime voci circolanti pare che la Casa dell’elica potrebbe portare in Svizzera la Z2, piccola roadster a trazione anteriore, il cui debutto di serie era previsto addirittura nel 2016. Se le voci fossero confermate vorrebbe dire che a Monaco sono più avanti di quanto si potesse immaginare con lo sviluppo di uno schema a trazione anteriore.

Le motorizzazioni saranno sia normali benzina, sia ibride e probabilmente anche elettrica. Tra i propulsori a combustione ci potrebbero essere il 2 litri sovralimentato e un nuovo 3 cilindri di 1,6 litri.

Per quanto riguarda le forme ci si aspetta una sorta di Z4 ristretta, anche se dai render presenti in Rete si nota come, non avendo nemmeno un bozzetto, sia difficile sapere con certezza quale sarà l’aspetto dell’auto. Quasi certa la presenza della capotte in tela al posto del ben più ingombrante e costoso tetto rigido ripieghevole. Probabile poi il futuro sviluppo di una versione coupé.

Quello che sappiamo è che la BMW Z2 sarà una concorrente della Mazda MX-5 e delle future piccole cabrio di Volkswagen marchiate Audi e VW.

Gentemotori.it

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori