CONDIVIDI
Romeo Ferraris Cinquone (Facebook)

La Fiat 500 ha scritto la storia dell’automobilismo, ma ha deciso negli ultimi anni di mettere le basi per scriverne anche il futuro. Uno dei modelli più fortunati del Lingotto, infatti, grazie al restyling partito nel 2007 ha letteralmente stregato il mercato mondiale.

La nuova Fiat 500 proprio per il suo essere costantemente oggetto di culto ha fatto da musa a diversi marchi importanti che hanno deciso di usarla come base per le proprie opere d’arte. La Romeo Ferraris Cinquone ne è un esempio lampante. Ispirata al mondo medio-orientale è capace di erogare 248 CV e soprattutto di passare da 0 a 100 in 5,5 secondi.

Lusso sfrenato tra oro e Alcantara

La Romeo Ferraris Cinquone è dotata di un 1.4 turbo potenziato. Gli interni sono arricchiti da inserti dorati, la parte superiore del cruscotto è colorata, invece, da un bellissimo bordeaux. Sul cofano spicca un vistoso spoiler. Allargate, invece, le panche laterali da minigonne.

Il cofano anteriore, invece, è arricchito a due grosse prese d’aria. Un’altra prese d’aria, inoltre, è presente sul tettuccio. Anche il paraurti anteriore è allargato. LA vettura è stata commissionato da un ricco, anonimo, uomo del Qatar.

Per realizzare questa Romeo Ferraris Cinquone sono stati utilizzati i migliori materiali in circolazione. I rivestimenti sono in Alcantara e le rifiniture in oro. Nel baule, inoltre, sono presenti due caschi. La plancia centrale è arricchita da un vistoso schermo che fa da computer di bordo, mentre nella parte bassa vi sono due bicchieri per lo champagne.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori