CONDIVIDI

Rezvani Alpha X Blackbird è l’ultima creazione dell’azienda californiana nota per aver realizzato supercar e veicoli di ispirazione militare come il Tank. Questa hypercar prende nome dal ricognitore supersonico Lockheed SR-71 Blackbird ed è stata realizzata in soli 5 esemplari.

Spinta da un motore 4 cilindri turbo da 2.5 litri di origine Honda e centralina Cosworth, eroga fino a 710 cavalli: abbinato al cambio manuale a 6 marce consente uno scatto 0-100 km/h in 2,9 secondi. Grazie all’ampio uso della fibra di carbonio ha un peso inferiore ad una tonnellata consentendole prestazioni da primato.

Nel pacchetto Alpha compreso su questa speciale versione top di gamma sono inclusi la carrozzeria chiusa in fibra di carbonio con tetto rimovibile e portiere Sidewinder che si aprono a scorrimento in avanti. L’opzione X aggiunge le finiture esterne in verde lime, i cerchi da 18″ e i freni AP Racing con dischi carboceramici. Solo cinque gli esemplari previsti, di cui uno è già stato assegnato, in vendita a 225 mila dollari, poco più di 180 mila euro.

L’aereo SR-71 Blackbird a cui si ispira la supercar è stato utilizzato dall’aeronautica americana dal 1964 al 1998 per missioni di ricognizione. E’ stato uno degli aerei più veloci del mondo, toccando la velocità di Mach 3.2, pari a 3.540 km/h.