CONDIVIDI
Renault Symbioz

Renault svela i suoi nuovi piani elettrici in vista del 2018, senza dover attendere l’atteso Consumer Electronic Show di Las Vegas. Il marchio francese mette su strada il futuristico concept Symbioz che era stato presentato al Salone di Francoforte.

La mobilità elettrica sta prendendo sempre più piede e Renault non vuole essere da meno. Questo prototipo è un po’ crossover un po’ berlina, assicurando comfort e prestazioni da sportiva. Un autentico salotto on the road dove i passeggeri si ritrovano in un ambiente sonoro degno di una sala da concerto, con schermi HD come al cinema, così da arrivare a destinazione in pieno relax.

Sarà dotata di livelli di tecnologia all’avanguardia, come il regolatore di velocità automatico o il sistema che garantisce la guida autonoma su qualsiasi tipo di strada, delegando al sistema la guida che necessiterà di una minima attenzione da parte del conducente.

Symbioz sarà spinta da due motori elettrici situati sulle ruote posteriori, per una potenza di 500 kW (cioè 670 Cv) e una coppia massima pari a 660 Nm per accelerare da 0 a 100 km/h in 6 secondi. Le sensazioni al volante sono accentuate anche dal telaio 4Control a quattro ruote sterzanti che garantisce una tenuta di strada eccezionale.

Renault Symbioz vedrà la produzione di serie entro il 2023. ”E’ impossibile immaginare il futuro della mobilità personale prima di essere saliti a bordo di Symbioz Demo car – ha dichiarato Gaspar Gascon Abellan direttore ingegneria del Gruppo Renault – I nostri team di sviluppo, associando ingegneria, design e prodotto, si sono spinti oltre i confini del tempo. Quest’auto autonoma, elettrica e connessa, ci trasporta immediatamente nel prossimo decennio, per vivere un’esperienza inedita e scoprire un nuovo modo di viaggiare”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori