CONDIVIDI

Quando una Ferrari 250 GTO vale più dell’oro

L’oro è stato a lungo considerato uno degli investimenti migliori e più stabili, ma davanti ad una Ferrari 250 GTO passa in secondo piano. (Per tutte le news sulle Ferrari LEGGI QUI)

In data 2 gennaio 2019, il prezzo dell’oro è $ 1288,60 per oncia o $ 41,43 per grammo. In prospettiva, una Ferrari 250 GTO del 1962 è l’ auto più costosa mai venduta all’asta dopo aver raccolto $ 48,405,000 alla vendita di Sotheby’s Monterey in agosto. La 250 GTO pesa circa 880 kg (1940 libbre) o fino a 950 kg (2094 libbre), a seconda della fonte. Se prendi la cifra di 880 kg e fai un po’ di conti matematici, scoprirete che la 250 GTO vale $ 55,00 per grammo, molto più del prezzo dell’oro.

Naturalmente, non tutte le 250 GTO sono valutate a circa $ 50 milioni, ma sulla base delle tendenze attuali del mercato, non saremmo sorpresi nel vedere altri esempi di scambi commerciali per oltre $ 50 milioni nei prossimi cinque anni. Cioè se il mercato non si abbatte, come ha fatto in passato, i proprietari di una GTO possono ben sperare. La vettura in questione, costruita nel 1962 quale terza unità sulle 36 prodotte, vanta un motore V12 a 60° da 3 litri di cilindrata, per una potenza di 296 CV a 7.500 giri/min. Il primo pilota ad averla utilizzata fu, in una serie di test preliminari alla Targa Florio del 1962, il californiano Phil Hill, che nella stagione precedente si era laureato campione del mondo F1 con la Ferrari 156 “Shark Nose”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori