CONDIVIDI
Porsche 718 Cayman GT4
Porsche 718 Cayman GT4 (image by Motor1.com)

Gli appassionati di supercar e di Porsche in particolare sono pronti per conoscere da vicino la Porsche 718 Cayman GT4, un’automobile che sarà presentata ufficialmente a stampa e curiosi in occasione del prossimo Salone di Ginevra che inizierà tra poco meno di un mese. Nel frattempo arrivano nuove foto spia grazie ai colleghi di CarPix, che hanno immortalato la vettura mentre era alle prese nell’Europa settentrionale con test di guida su tracciati ‘estremi’ come la neve. Questa volta tra l’altro l’auto ci appare nella sua totalità anche dal punto di vista estetico non essendo coperta dalla classica pellicola che si utilizza nelle occasioni di prove quando una vettura non è stata ancora presentata ufficialmente.

Porsche 718 Cayman GT4, le caratteristiche

Ci sono alcune differenze tra la GTS e l’imminente GT4, partendo dalla parte anteriore dove il paraurti riprogettato ospita prese d’aria più grandi che forniscono un migliore raffreddamento. Proprio sotto il cofano, nella parte superiore del paraurti, c’è una larga lamella simile a quella della 911 GT3 / GT3 RS. La parte posteriore della vettura mostra anche alcuni importanti cambiamenti rispetto alla GTS. La novità più ovvia è l’aggiunta di un’ala posteriore fissa, insieme a un diffusore più aggressivo con due grandi puntali di scarico che non si accostano l’uno all’altro come fanno sul GTS. I fanali posteriori così come i fari sembrano essere praticamente gli stessi di quelli della GTS. Per quello che riguarda il motore che dovrebbe essere utilizzato si dovrebbe andare sul benzina da 4,0 litri aspirato che dovrebbe regalare alla vettura una potenza superiore ai 400 cavalli di potenza. A tutto questo va aggiunta una perdita di peso con il nuovo modello della Porsche Cayman che si preannuncia più veloce e agile.

Porsche 718 Cayman GT4
Porsche 718 Cayman GT4 (image by Motor1.com)
Porsche 718 Cayman GT4
Porsche 718 Cayman GT4 (image by Motor1.com)
Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori