CONDIVIDI

La grande scommessa di casa Volvo è quasi pronta per il mercato e i tecnici svedesi stanno facendo gli ultimi collaudi della nuova supercar ibrida.

La Polestar 1 si era già fatta vedere come prototipo al Salone di Ginevra dello scorso anno, suscitando l’attenzione di molti e adesso, dopo il test sulla neve, i primi modelli saranno pronti per i vari crash test, prove su strada e test meteorologici.

In perfetto stile Volvo, la Polestar 1 sembra aver mantenuto gli esterni già visti a Ginevra: stile da coupè, pararurti frontale in fibra di carbonio e fari anteriori e posteriori che ricordano molto la Volvo S90. Nonostante non siano ancora dati ufficiali, ci si aspetta al suo interno un motore pulsante da 600 CV e e 1.000 Nm di coppia; autonomia dichiarata in elettrico di 150 km.

La Polestar 1 è il capostipite dei tre modelli che dovrebbero uscire nel corso del 2019: la Polestar 2 (una berlina) e Polestar 3 (un Suv), con la particolarità di questi ultimi di essere completamente elettrici.

La cosa più sorprendente è sicuramente la modalità d’acquisto. Infatti per poter ricevere una Polestar si dovrà a tutti i costi ordinarla on-line con una serie di abbonamenti che includeranno diversi servizi tra i quali: possibilità di guidare un altro modello Polestar, ritiro dell’auto e consegna in caso di manutenzione e la tecnologia Phone-As-Key che permetterà di condividere una chiave virtuale con altre persone a scelta per l’utilizzo condiviso dell’auto.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori