CONDIVIDI
Patente di guida
photo iStock

Dal 6 ottobre 2017 è entrata in vigore la nuova legislazione riguardo l’ottenimento della patente di guida per quei soggetti affetti da determinate patologie. Questa che segue è dunque una breve sintesi di quanto stabilito dal nuovo Decreto del Presidente della Repubblica, il numero 139 emanato lo scorso 10 di luglio. L’entrata in vigore di questo provvedimento rende di fatto impossibile, non solo l’accesso all’esame per la patente di guida, ma anche la possibilità di ottenerne il rinnovo, qualora se ne sia già in possesso a tutti coloro che soffrono di alcune malattie

Il Regolamento di esecuzione e di attuazione del Codice della Strada (D.P.R. numero 495 del 16/12/1992), all’appendice II, elenca dettagliatamente tutte le patologie che non consentono di ottenere il certificato di idoneità alla guida. Si tratta, innanzitutto, di quelle cardiovascolari poiché ritenute incompatibili con la sicurezza stradale; nei ”casi dubbi, ovvero quando trattasi di affezioni corrette da apposite protesi, il giudizio di idoneità verrà espresso dalla commissione medica locale”.

Patente - Peace Maker
photo web source

Le malattie di impedimento alla guida

Tra le malattie di impedimento al conseguimento della patente di guida è citato anche il diabete mellito, quando necessita di trattamento tramite insulina o salvo casi eccezionali. Nelle altre varianti è invece richiesto il parere di un medico e successivo controllo. Altre patologie di impedimento sono le malattie endocrine definite gravi, diverse dal diabete e varie malattie del sistema nervoso quali: l’encefalite, la sclerosi multipla, la miastenia grave; ed ancora tutte quelle patologie che comportano atrofia muscolare progressiva e/o a disturbi miotonici, nonché l’epilessia.

Nella black-list elencata nel DPR compaiono anche quei soggetti che denotano sofferenze come turbe psichiche, insufficienza renale a meno che questa, come già detto, non risulti ”positivamente corretta a seguito di trattamento dialitico o di trapianto”. Come si legge nel testo, dall’elenco contenuto nel provvedimento, sono state depennate ,”in considerazione del progresso scientifico intervenuto sui nuovi strumenti di diagnosi e sulle nuove terapie per la cura delle malattie del sangue” con evidente soddisfazione dei soggetti che ne sono affetti.

CS

Patente stop divieto per malattie ematiche
Photo web source
Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori