CONDIVIDI

Toyota Yaris Hybrid


La Toyota Yaris Hybrid è una pietra miliare nel cambiamento del nostro concetto di motore nel mondo dell’auto. La city car giapponese è stata tra le prime ad offrirsi al pubblico in questa nuova combinazione di motore termico ed elettrico abbinati. I primi acquirenti di questa vettura erano guardati come pionieri con sospetto dagli altri automobilisti. Eppure, dati alla mano, l’80% di coloro che hanno avuto il coraggio di questa scelta ha dimostrato il proprio interesse nel riacquisto di una nuova “ibrida”.

toyota yaris hybrid 2017
photo web source

La Storia in breve

La Toyota Yaris Hybrid muove i suoi primi passi nel mercato dell’auto nel 2012. Il suo debutto fu, come detto, osservato con interesse e curiosità; una vera rivoluzione nel mondo delle auto di classe “B”, è spinta da un motore da 1500cc abbinato ad un elettrico che ricarica le batterie, poste sotto il divano posteriore, sfruttando anche i rallentamenti sia in semplice fase rilascio che in frenata. Questo permette spostamenti in totale economia oltre a fornire maggior brio in fase di accelerazione. Nei successivi anni, questo modello  è diventato fondamentale nel listino della casa giapponese tanto da essere la vettura ibrida più venduta in Italia nel 2017.

toyota yaris hybrid 2017 - gamma
photo web source

Com’è la Toyota Yaris Hybrid

La Toyota Yaris Hybrid è nata nel Centro di design Toyota ED2 in Francia come una vettura compatta, dagli ingombri contenuti per la categoria, comoda per quattro persone, pratica ed efficiente. Dai costi di manutenzione contenuti grazie alla cura di moltissimi dettagli in fase progettuale. Una linea sobria piacevole con un muso originale che ora, nonostante l’ultimo restyling, sembra però essere matura per interventi più radicali.

toyota yaris hybrid 2017 - esterni
photo web source

Gli esterni della Toyota Yaris Hybrid

Molti gli interventi nell’ultimo restyling della Toyota Yaris Hybrid, sarebbero infatti oltre 900, secondo le dichiarazioni della casa giapponese, i particolari modificati. Dalla calandra, ora con griglia trapezoidale, alla fanaleria ora a Led e dall’inedita forma allungata. La cromatura dei profili dei gruppi ottici, dona un intrigante tocco elegante, ridisegnati anche i fendinebbia. Girando intorno al corpo vettura troviamo delle novità anche nelle luci posteriori e nel portellone che racchiude un bagaglio cresciuto nella capacità di carico fino a 285 litri di carico. L’aspetto è quello di una vettura comoda con un pizzico di grinta evidenziato proprio dal suo muso aggressivo.

Toyota Taris Hybrid 2017
photo web source

Interni della Toyota Yaris Hybrid

Molte le novità anche all’interno della nostra Toyota Yaris Hybrid dall’ulteriore salto nella qualità dei materiali utilizzati ora più piacevoli anche al tatto. I rivestimenti ora sono abbinati alla colorazione della carrozzeria. Nuovo il display del sistema di intrattenimento. Tutto sembra molto più elegante e piacevole. Comode le sedute c’è molto spazio in alto tanto che ci si può anche regalare una posizione di guida più alta rispetto alle concorrenti. Volante e leva del cambio automatico sono belli, e piacevoli al tatto. Tutti i comandi sono a portata di mano e disposti chiaramente.

Toyota Yaris Hybrid interni
photo web source

Alla guida della Toyota Yaris Hybrid

Mettiamo in moto la nostra Toyota Yaris Hybrid ed usciamo a fare un giro. La prima sensazione, per chi non è abituato all’ibrido è che qualcosa non vada. Nessun rumore eppure il quadro, il grande display che mostra lo stato di carica del sistema, sono accesi. Già questa è una delle prime cose cui bisogna abituarsi, il silenzio. La Yaris è l’unica auto della categoria in grado di muoversi totalmente in modalità elettrica. Questa prima sensazione, ci spinge quasi inconsapevolmente ad uno stile di guida più accorto e fluido. E’ facile, inizialmente, lasciarsi distrarre dalle indicazioni presenti sul Toyota touch 2 da 4,2 pollici, di come il sistema stia ottimizzando carica e trazione.

Toyota Yaris Hybrid
photo web source

L’unità ibrida HSD da 1.5 e eroga 100 CV (73 CV dal termico e 61 CV dalla parte elettrica) non eccelle in brillantezza, tanto che si impiegano 11,8 secondi per raggiungere i 100 Kmh ma, di contro, e questo è il vero punto di forza, permette di spostarsi in città percorrendo anche 20 km con un litro di benzina.

Toyota Yaris Hybrid motore
photo web source

Guidandola risulta rispetto alla concorrenza comunque molto maneggevole e sgusciante. Molte le dotazioni di sicurezza di serie tra cui anche l’avviso di cambio corsia. Interessante, anche se a pagamento il sistema di lettura dei cartelli stradali che ci avverte di un divieto o di un limite di velocità. Anche fuori città la vettura si destreggia bene anche grazie al buon lavoro fatto sul cambio automatico i consumi rimangono molto contenuti.La Toyota Yaris Hybrid non disdegna neanche l’autostrada. Certo non è questo il suo terreno ideale tant’è che i consumi salgono a 13,3 Km/litro ma per il resto rimane sempre sicura confortevole e ben isonorizzata. Da segnalare che, in virtù del sistema di recupero dell’energia cinetica in frenata c’è da prendere confidenza col pedale del freno.

toyota yaris hybrid 2017
photo web source

Le prestazioni dichiarate da Toyota

Modello: Yaris Hybrid
Costi: da 19.500 €
Motore: 1,5 VVT-i 100 CV (potenza combinata)
Trazione: anteriore
Cambio:
E-CVT
Consumo medio dichiarato: 30,3 Km/litro
Velocità massima: 165 Kmh
Accelerazione 0-100 km/h: 11,8
Misure:
3,94 x 1,69 x 1,51 mt.
Peso:
1090 Kg
Bagagliaio:
286/950 lt
Serbatoio:
36 litri

Queste alcune delle rilevazioni pubblicate da Al Volante.it:

Consumo medio: 19,2 Km/litro
Velocità massima: 163 Kmh
Accelerazione 0-100 km/h: 13,4

Cosa dicono di lei

Alvolante.it: “Rinfrescata nella linea, la Toyota Yaris si conferma un’utilitaria spaziosa e confortevole e, in questa versione ibrida, ancor più parca che in passato (ma meno briosa)”.

Quattroruote.it: Alcuni tester “hanno fatto fatica a entrare in armonia con il pedale del freno, il quale, per via del recupero di energia che si sovrappone all’impianto tradizionale, ha una modulabilità particolare”.

Omniauto.it: “Compatta e maneggevole, con l’ibrido percorre in media circa 20 km/l. Ma l’ergonomia non è il massimo”:

Automoto.it: “La Toyota Yaris Hybrid è una delle cittadine più efficienti del segmento B. Secondo i calcoli dei progettisti giapponesi funziona in modalità esclusivamente elettrica per il 50% del tempo”.

Le nostre considerazioni

La Toyota Yaris Hybrid è la vettura ibrida più venduta del 2017 ed in generale una delle più richieste del segmento B. Il prezzo di acquisto non è certamente il suo forte ma tenete bene a mente che dentro c’è già praticamente tutto cambio automatico e clima bi-zona compresi. A questo aggiungete l’ottima qualità garantita dalla casa giapponese ed alcune agevolazioni legate all’ibrido come l’esenzione dal pagamento debollo per i primi tre anni,  il parcheggio gratuito sulle strisce blu, l’accesso, gratis o comunque a tariffa ridotta, nelle varie zone ZTL. Se il vostro budget di spesa per una vettura di questa categoria si aggira intorno ai 20.000 € non negatevi la possibilità di provare questa vettura che rappresenta anche un deciso passo verso un mondo più pulito.
Buona Guida
CS

Potrebbe interessarti: Le auto più vendute in Italia nel 2017