CONDIVIDI
McLaren F1
McLaren F1 (image by autoblog.com)

Venduta una McLaren F1 ad un’asta di Bonhams per la cifra di 12,65 milioni di euro. L’automobile, del 1995, è stata la prima importata negli Stati Uniti. Venerdì scorso l’automobile è stata venduta per la cifra di 12,65 milioni di euro. La vettura si trova in condizioni impeccabili. La vendita si è svolta al Quail Lodge nella settimana delle auto d’epoca in vista del Concours d’Elegance di Pebble Beach. L’auto, è spinta da un V12 capace di sprigionare una potenza da 627 cavalli con una cambio manuale a sei marce, sospensioni indipendenti a quattro ruote e freni a disco forati e ventilati. Si tratta per la precisione della trentasettesima F1 della casa inglese prodotta ed è di colore argento con gli interni in pelle a due colori, nero e grigio. Il primo proprietario della vettura la acquisto direttamente dalla fabbrica di Woking nel 2996. Il contachilometri dell’automobile segna 15.400 km percorsi fino a questo momento.

Venduta all’asta una McLaren F1 del 1995

Questa F1 è stata modificata per essere omologata per la guida negli Stati Uniti poco dopo l’acquisto, ma, in occasione dell’asta di vendita, è stata restituita alla sua forma originale. Di tutte le F1 prodotte solamente 7 sono state omologate per le strade degli USA. Questo modello di automobile è stato prodotto dal 1993 al 1998 ed in totale sono stati messi sul mercato 106 esemplari. Ai tempi rappresentò l’arrivo di un vero e proprio bolide con la casa britannica che aveva intenzione di primeggiare per quello che riguarda il mercato delle supercar. L’automobile fu prodotta da un team di 7 ingegneri che furono guidati dal progettista di Formula 1 Gordon Murray. Una vettura che presenta il posto di guida posizionato al centro con la possibilità di accogliere nei sedili posteriori due persone.

McLaren F1
McLaren F1 (image by autoblog.com)
McLaren F1
McLaren F1 (image by autoblog.com)
McLaren F1
McLaren F1 (image by autoblog.com)