CONDIVIDI

CHEVROLET VOLT РLa Chevrolet Volt, presente a Detroit per il NAIAS, ha vinto proprio in questa sede il premio di Auto Nord Americana dell’Anno, un riconoscimento assegnato da una giuria di 49 giornalisti statunitensi e canadesi. Un risultato decisamente importante, dato che l’auto della casa americana ha ufficialmente battuto alcune delle sue più grandi rivali, come la Nissan Leaf e la Hyundai Sonata, anch’esse comunque giunte alla selezione finale. Si tratta della terza volta che la Chevrolet si aggiudica il premio, mentre è la quarta affermazione per il Gruppo General Motors.

«È un grande onore essere riconosciuti come Auto Nord Americana dell’Anno – ha dichiarato un soddisfatto Dan Akerson, Amministratore Delegato della GM – Da quando iniziò lo sviluppo, abbiamo sempre creduto che la Volt avesse il potenziale per cambiare l’industria automobilistica. Oggi la Volt è la prima auto elettrica a vincere il prestigioso premio di Auto Nord Americana dell’Anno e il primo veicolo in assoluto a ricevere i massimi riconoscimenti del settore per la tecnologia e l’ecologia.»

Giusto come appunto, ricordiamo le caratteristiche della Volt, che lo scorso dicembre è stata finalmente consegnata ai primi clienti in California, Texas e nelle città di Washington D.C. e New York. Si tratta, come noto, di un veicolo elettrico con un’autonomia di ben 610 km. I primi 80 di questi possono essere percorsi con il solo ausilio della batteria agli ioni di litio raffreddata a liquido da 16 kWh, mentre per i successivi entra in gioco un generatore speciale da 1.4 litri.

Motorionline.com