CONDIVIDI

Lunedì 6 novembre Lamborghini svelerà una nuova supercar “del futuro” che potrebbe rappresentare l’avanguardia della tecnologia ibrida plug-in. La Casa di Sant’Agata Bolognese ha collaborato a questo progetto con il Massachusetts Institute of Technology (MIT).

Il marchio del Toro ha annunciato una collaborazione per “scrivere una pagina importante nel futuro delle vetture super sportive per il terzo millennio”. Non sappiamo molto altro sulla macchina ma è probabile sarà l’erede della Lamborghini Aventador o Huracán. Al momento è trapelata solo una foto teaser di basso profilo, con sottili luci LED che partono dai fari fino a ricoprire quasi tutto il paraurti. Gli altri elementi restano nell’ombra in attesa di essere svelati domani.

Lamborghini ha recentemente affermato di voler assumere la tecnologia ibrida plug-in entro il 2022 e questa concept car potrebbe essere una gustosa anteprima. L’amministratore delegato di Lamborghini Stefano Domenicali ha sottolineato che la partnership con il MIT, annunciata lo scorso mese, si concentrerà sulla tecnologia delle batterie a stato solido di nuova generazione. Non è escluso che questo prototipo possa essere realizzato a breve in edizione limitatissima e venduto ad una cerchia ristretta di clienti interessati. Per saperne di più non resta che attendere la conferenza MIT di EmTech.