CONDIVIDI

Ford Transit 2019: ibrido leggero, turbodiesel e PHEV (VIDEO)

Al salone del veicolo industriale e commerciale di Hannover la Ford ha presentato il suo nuovo Ford Transit 2018 in versione veicolo commerciale leggero, per i traffici capillari di merci non voluminose.

Il nuovo modello, in vendita da metà del prossimo anno, è rivolto a miglioramenti rivolti alla sua natura di veicolo da lavoro, a cominciare dai consumi migliorati e da una ricca dotazione in termini di connettività, elemento fondamentale nelle attività di distribuzione moderna. Nuova anche la gamma motori del Ford Transit: novità assoluta è il propulsore mild hybrid (ibrido leggero) che è in grado di far scendere dell’8% i consumi nel traffico urbano. Una unità diesel-mild hybrid da 185 CV che rappresenta una novità assoluta nella categoria dei veicoli commerciali fino a 2 tonnellate. A questo inedito propulsore abbinato ad un cambio automatico a dieci marce si affianca il turbodiesel 2.0 EcoBlue da 105, 130 e 170 CV.

Per limitare i consumi si è intervenuto in diverse areee del furgone, tra cui il servosterzo elettrico Epas, un peso inferiore del veicolo, un’aerodinamica maggiormente definita, l’utilizzo di gomme a bassa resistenza al rotolamento, il sistema Star & Stop di serie su tutta la gamma.

Diversi i dispositivi elettronici di assistenza alla guida, tra cui il sistema Active Park Assist che aiuta nelle manovre di parcheggio e il Lane-Keeping Aid che aiuta a mantenere la giusta posizione nella propria corsia di marcia. In termini di connettività risalta il sistema multimediale Ford SYNC 3 dotato di comandi vocali, mentre sulla plancia si staglia un display di 8 pollici.

Ford Transit in versione plug-in hybrid

In occasione del Salone IAA di Hannover Ford ha anche presentato la versione definitiva del Transit Custom plug-in hybrid (PHEV) che – grazie al sistema ibrido avanzato di cui è equipaggiato – assicura un’autonomia in modalità 100% elettrica fino a 50 km e altri 500 km sfruttando il funzionamento del motore a benzina EcoBoost 1.0. Ford è il primo produttore di volume ad offrire la tecnologia PHEV nel segmento dei veicoli commerciali, con un modello che entrerà in produzione dalla seconda metà del 2019.

”Il Transit Custom plug-in hybrid PHEV riscrive le regole per il mondo dei veicoli commerciali da 1 tonnellata di portata – ha detto Ian Porter, chief programme engineer Transit Custom di Ford Europe – si tratta di un performer versatile e capace di viaggiare con emissioni zero. Il Transit Custom plug-in hybrid PHEV non obbliga l’utente a compromessi, offre la stessa capacità di carico di un veicolo commerciale diesel e la libertà di effettuare viaggi sulle lunghe distanze senza la necessità di fermarsi per la ricarica”.

Il motore EcoBoost 1.0, a basso consumo di carburante, ricarica le batterie quando richiesto attraverso tre modalità: EV Auto che è l’impostazione predefinita e determina autonomamente come utilizzare le fonti di energia; EV Now utilizza solo energia elettrica fino ad esaurimento della carica; EV Later che fa in modo che il sistema mantenga il livello corrente di carica della batteria. Per vedere il Ford Transit Custom PHEV nel dettaglio ecco un video dal canale YouTube Tv auto.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.