CONDIVIDI
Ferrari FXX (fonte auctionata.com)
Ferrari FXX (fonte auctionata.com)

E’ stata presentata per la prima volta nel 2005 e da quel momento è diventata un’oggetto di culto per gli appassionati del marchio, stiamo parlando dell’iconica Ferrari FXX. Derivata dalla Ferrari Enzo, ma rivisitata come prototipo da pista, la Ferrari FXX non è stata omologata per uso stradale e si avvicina più ad una Formula 1.

Ma il prossimo 26 settembre a Berlino, battuta dalla casa d’aste “Auctionata”, ci sarà l’esemplare numero 29 della Ferrari FXX del 2006, ovvero l’ultima teoricamente prodotta e assemblata dal Cavallino, senza contare la trentesima FXX di colore nero, appositamente richiesta e realizzata per il 7 volte campione del mondo, Michael Schumacher, che nel giugno 2013 venne messa in vendita e acquistata, secondo indiscrezioni, intorno a 2,6 milioni di euro.

E a rendere più interessante l’asta della ventinovesima Ferrari FXX è proprio l’autografo del pluricampione Michael Schumacher, posta sulla striscia bianca del cofano anteriore, e accuratamente protetta da una pellicola trasparente.

La base d’asta sarà di 1 milione di sterline (circa 1,4 milioni di Euro), ma questo esemplare molto speciale sarà destinato a veder crescere il suo valore d’asta, dove la stima di “Auctionata” si aggira tra i 2 e 2,2 milioni di euro.

La storia della FXX risale al 2006 ed è l’esemplare numero 29 dei 30 prodotti in edizione rigorosamente limitata, conta solo 2.400 km, ha ricevuto il battesimo proprio in pista a Fiorano ed è stata guidata poi durante i Ferrari Racing Days di Spa, Francorchamps e Nürburgring. Nel 2007 la FXX ha cambiato proprietario che l’ha tenuta in condizioni pari al nuovo, ma adesso attendiamo l’asta per vedere quanto inciderà sul valore la firma di Schumacher.

 

La Ferrari FXX monta un motore V12 aspirato da 6.3 litri, capace di erogare 800 cavalli e 690 Nm di coppia massima; le prestazioni sono da capogiro, con uno 0/100 inferiore a 2,8 secondi e accreditata di una velocità massima di 390 km/h, autolimitata a 345 Km/h, ma essendo un’auto da track-day possiede una tecnologia degna di una Formula 1, dal cambio a 6 marce con tempi di cambiata di appena 80 millisecondi, ai freni carboceramici e alleggerimenti in ogni sua parte in special modo a bordo.

Per sottolineare proprio l’indole pistaiola della FXX, la stessa Ferrari ha incluso, al momento dell’acquisto di uno dei 30 esemplari, un pacchetto con una serie di appuntamenti in pista e la gestione tecnica dell’auto.

 

Ferrari FXX (fonte auctionata.com)
Ferrari FXX (fonte auctionata.com)
Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori