CONDIVIDI
Ferrari 488 GTE
Ferrari 488 GTE (image by Facebook)

Test a Fiorano per la nuova Ferrari 488 GTE Evo, un’automobile che sarà protagonista per la 24 ore di Le Mans. Negli ultimi giorni infatti ci sono state delle prove per l’automobile del ‘cavallino rampante’ che sarà protagonista nella prossima kermesse con il tentativo di aggiudicarsi la competizione. Sono due le automobili che scenderanno in gara per la nuova Superseason del WEC 2018-2019. Una scenderà in pista con il numero 51 con James Calado e Alessandro Pier Guidi, mentre l’altra avrà il numero 71 con Sam Bird e Davide Rigon. Proprio quest’ultimo ha effettuato i primi giri alla guida della nuova automobile sul tracciato di casa della scuderia italiana. Per la vettura è stato scelto un nuovo rosso metalizzato con una livrea totalmente aggiornata. Sul parabrezza ci sono i simboli dei titoli mondiali conquistato durante la scorsa stagione.

Ferrari 488 GTE Evo, primi giri

L’obiettivo della casa italiana è quello di raggiungere il terzo titolo costruttori anche se, come sempre il target principale di questa nuova macchina è quella di conquistare la vittoria nella classica e storica 24 ore di Le Mans. Un successo che in casa Ferrari manca dal 2014. Al momento non è stata ancora resa nota quale sarà la guida per la gara francese. Siamo arrivati ormai al terzo anno di presenza della 488 GTE nel WEC. I due anni precedenti hanno dato grandi soddisfazioni con la vittoria di due titoli mondiali e ben 11 gare. Il debutto ufficiale della vettura è atteso in occasione della gara della 6 ore di Spa-Francorchamps in programma sabato 5 maggio. L’appuntamento con la 24 ore di Le Mans è invece per il prossimo 16 giugno, data in cui le maggiori case di automobili sportive si daranno battaglia per cercare di raggiungere il successo in una delle corse più famose al mondo.

Ferrari 488 GTE
Ferrari 488 GTE (image by Motorauthority.com)
Ferrari 488 GTE
Ferrari 488 GTE (image by Motorauthority.com)