CONDIVIDI

MINI A 2 PORTE – C’e’ un nuovo modello nei progetti della Mini. Lo ha annunciato al Salone di Detroit Ian Robertson, membro del board BMW, affermando che ”la famiglia MINI avr√† un settimo modello che nascer√† dalla concept car Paceman”. La nuova vettura – ha precisato il manager Bmw – debutter√† dopo la Countryman coup√© che andr√† in vendita a fine dell’anno, e la Roadster che arriver√† nel 2012. La futura Paceman sar√† costruita sulla piattaforma della Countryman. “Al momento – ha continuato Robertson – la nuova Mini √® in fase di sviluppo e nei prossimi mesi stabiliremo l’esatta data del lancio”. La versione di serie della Paceman, ha spiegato il manager Bmw, non sar√† identica alla concept esposta a Detroit, ma ci sar√† lo stesso una forte somiglianza. La Mini ha presentato la Paceman per festeggiare i dieci anni dal lancio della Mini. Sar√† una due porte a quattro posti soprannominata Sport Activity Coup√©. E’ ancora presto, ha dichiarato Robertson, per fare previsioni di vendita della Paceman. E’ probabile che trovi molti estimatori tra coloro che amano la trazione a 4 ruote motrici ma preferiscono una carrozzeria coup√© alla berlina quattro porte. “E con il motore 1,6 litri John Cooper Works turbo a doppio stadio sotto al cofano – ha aggiunto – avr√† potenza da vendere”.

“Nel 2010 – ha detto Robertson – la gamma √® stata interamente rivista e allargata. Per la prima volta abbiamo portato negli Stati Uniti tutti i modelli della famiglia, come la nuova Mini Hardtop, la nuova Cabrio, la nuova Clubman e la nuova Countryman. E’ una famiglia che continuer√† a crescere, mentre noi continueremo ad esplorare nuovi territori per il marchio. Il brand Mini si aspetta di superare nel 2011 i numeri di vendita del 2010, anche se Robertson non ha voluto anticipare nulla sui possibili obiettivi. Nel 2010 Mini ha venduto circa 45.000 veicoli negli Stati Uniti. “E Sono convinto – ha precisato il manager Bmw – che il 2011 sar√† un altro anno record per la linea di prodotti Mini”.

Ansa.it

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori