CONDIVIDI

Seat Leon Cupra SBK

Cupra sarà sponsor del Mondiale Superbike 2018. La safety-car ufficiale resta una Seat Leon Cupra da 300 CV.

CUPRA ha debuttato come sponsor del campionato mondiale SBK a metà aprile sul circuito di MotorLand Aragon. Dopo il Round Pirelli de Aragón, anche il Motul Dutch Round, disputato lo scorso fine settimana sul circuito di Assen, ha contato sulla presenza del nuovo marchio, che manterrà la SEAT Leon CUPRA come safety car ufficiale del campionato mondiale di velocità per le moto di serie.

Una Seat Leon Cupra sui circuiti della Superbike

Prima di ogni gara, la SEAT Leon CUPRA scenderà in pista per il giro di riscaldamento in tutte le categorie. Con i suoi 300 CV e l’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi, questo modello offre le prestazioni necessarie per garantire la sicurezza durante i 13 eventi del campionato. Secondo Antonino Labate, Direttore di Strategy, Business Development and Operations di CUPRA, con questa alleanza il neonato marchio spagnolo si dimostra “fedele a uno dei suoi pilastri, lo spirito delle competizioni. L’obiettivo del brand è affascinare gli appassionati di motori, come i fan della Superbike, con cui condivide i valori di precisione e sportività”.

L’accordo di sponsorizzazione con Dorna prevede anche la presenza del marchio sul podio e sui cartelloni pubblicitari dei circuiti in cui verranno disputate le tappe del campionato. “Diamo il benvenuto a CUPRA nel campionato mondiale Superbike”, afferma Marc Saurina, Direttore commerciale e marketing di WorldSBK. “I valori di CUPRA, sono pienamente in linea con il nostro campionato, in cui l’esperienza dei fan è una parte essenziale del nostro DNA”. Nel calendario della stagione ci sono ancora 9 eventi del campionato mondiale Superbike, che porterà la SEAT Leon CUPRA in ben 11 Paesi e tre continenti come safety car ufficiale. Il prossimo appuntamento, Pata Italian Round, vedrà il campionato fare tappa all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola il prossimo 11-13 maggio.