CONDIVIDI

CADILLAC CROSSOVER ELETTRICO – La General Motors starebbe lavorando per sviluppare un veicolo ibrido plug-in sulla base della crossover Cadillac SRX. La nuova ibrida plug-in della Cadillac dovrebbe condividere – riporta Reuters – alcune tecnologie che GM ha messo a punto negli ultimi quattro anni per la Chevrolet Volt, consentendo la casa automobilistica di ridurre il costo dell’offerta dell’auto elettrica. La nuova Cadillac riprende inoltre un progetto abbandonato per il lancio di un crossover ricaricabile che GM ha programmato per il 2008, nel 2009 con il marchio Buick e poi con l’ormai scomparso marchio Saturn. Un progetto di cui non si pu√≤ riferire il nome perch√© mai reso pubblico. Il progetto avrebbe segnato la nascita della prima auto elettrica di lusso della prima casa automobilistica degli Stati Uniti, dopo il progetto per costruire la concept car Converj, variante Cadillac della Volt. Il portavoce della Cadillac Nick Twork si √® rifiutato di commentare, adducendo che la politica della casa automobilistica √® di non parlare dei progetti di modelli in fase di sviluppo per ragioni di concorrenza. L’attuale Cadillac SRX ha fatto il suo debutto al salone dell’auto di Detroit nel 2008 come concept car che in futuro, secondo la GM, avrebbe potuto anche avere la propulsione con le Fuel Cell e con il motore elettrico. Il lancio di una plug-in Cadillac potrebbe consentire alla GM un vantaggio su quella che i suoi dirigenti chiamano “gamma estesa dei veicoli elettrici.”.

Parlando con i giornalisti a Detroit Akerson ha detto che la GM potrebbe offrire le versioni della Volt in diversi segmenti di auto e con le diverse marche GM Chevy. Il vice presidente GM, Steve Girsky, ha aggiunto che Akerson e gli altri del gruppo GM stanno anche sostenendo che la casa potrebbe spingere la produzione della Volt ben oltre di quanto era previsto inizialmente. “Vogliamo mantenere il vantaggio. Akerson – ha detto – intende battere il ferro sull’argomento”. Con una mossa a sorpresa la GM ha registrato due nuovi marchi, Chevrolet Amp e Chevrolet Strobe, proprio un mese prima del salone di Detroit.

Un atto che potrebbe segnare l’inizio di un nuovo ciclo di eventi nel settore.

Ansa