CONDIVIDI

Bugatti Divo

Dopo una lunga attesa Bugatti ha svelato l’hypercar più veloce della sua storia nel Concorso di Eleganza di Pebble Beach, sulla costa californiana a sud di San Francisco. Bugatti Divo ha un prezzo di 5 milioni di euro e sarà costruita in solli 40 esemplari già venduti.

Sarà spinta dal classico motore W16 da 8,0 litri con una potenza di 1.500 CV. L’aerodinamica del modello è stata perfezionata, modificate le sospensione e il telaio, ottenendo un peso inferiore di 35 kg rispetto alla Chiron e con 90 kg di carico aerodinamico in più. L’accelerazione laterale del Divo è stata aumentata a 1,6 g. La sua velocità massima è limitata a 380 km/h ed ha percorso il circuito di Nardò con un tempo di ben 8 secondi inferiore rispetto alla Bugatti Chiron. La vera grande novità è l’ala posteriore regolabile, larga ben 1,83 metri (il 24% in più della Chiron), che penalizza la scorrevolezza dell’auto ma migliora l’aderenza al suolo.

“Quando ho iniziato a lavorare alla Bugatti all’inizio dell’anno – ha affermato Stephan Winkelmann, Presidente di Bugatti – ho capito che i nostri clienti e i nostri fan stavano aspettando un veicolo speciale. Per questo – ha proseguito – abbiamo deciso di compiere un passo ulteriore oltre Chiron, costruendo una super sportiva che fosse immediatamente riconoscibile come una Bugatti. Con Divo, torniamo alla tradizione della costruzione. La caratteristica fondamentale di questa vettura è la capacità di affrontare le curve grazie a un particolare equilibrio nell’accelerazione laterale”.

La supercar prende il nome da Albert Divo, un pilota francese che vinse due volte la famosa gara Targa Florio sulle strade montagnose della Sicilia con Bugatti alla fine degli anni ’20.