CONDIVIDI
Aston Martin Valkyrie
Aston Martin Valkyrie (image by Twitter)

Un’automobile che possa arrivare alla velocità dei bolidi di Formula 1. Questo è l’obiettivo, centrato, da parte dell’Aston Martin con la creazione dell’Aston Martin Valkyrie, una vettura che è stata prodotta in soli 25 esemplari, già sold out, e che sarà consegnata solamente nel 2020. Studiata insieme alla Red Bull Advanced Technologies, l’automobile presenta diverse innovazioni dal punto di vista aerodinamico che cercano di regalare un assetto migliore per arrivare a prestazioni di altissimo livello dal punto di vista della velocità e dell’accelerazione.

Aston Martin Valkyrie, un vero bolide

A spingere l’automobile sarà un motore aspirato V12 da 6,5 litri capace di portare l’auto ad una velocità che sfiorerà i 400 km/h. Un autentico gioiello quello che andrà a finire nelle mani dei fortunati acquirenti, sicuramente amanti dell’alta velocità. Gli pneumatici scelti per questo bolide sono stati realizzati in maniera del tutto esclusiva da parte della Michelin con un impianto frenante realizzato interamente in carbonio e ceramica per gestire al meglio una vettura di tale potenza. In attesa dei dati ufficiali sull’auto, l’Aston Martin ha reso noto solamente che le forze G sviluppate in staccata sono da 3,5 G mentre in curva 3,3 G.