CONDIVIDI
Ferrari’s German driver Sebastian Vettel steers his car ahead of Mercedes’ British driver Lewis Hamilton during the Formula One Azerbaijan Grand Prix at the Baku City Circuit in Baku on April 29, 2018. (Photo by Kirill KUDRYAVTSEV / AFP) (Photo credit should read KIRILL KUDRYAVTSEV/AFP/Getty Images)

Avere una frizione in ottime condizioni risulta fondamentale se si sta guidando un’auto sportiva. In generale però si tratta di una componente chiave per qualsiasi auto con cambio manuale. Ovvio però che se le velocità sono elevate e la tipologia di vettura porta il guidatore a numerosi cambi, ecco che il giusto ricambio può fare la differenza.

In questo caso parliamo di una M3 E46, di un appassionato inglese che, rivoltosi a un forum sul web, ha infine deciso di acquistare una nuova frizione, così da risolvere i propri problemi. Ha così scelto il modello su Amazon, optando per una ZF Sachs, ricevendo il pacco in breve tempo, com’è consuetudine dell’azienda. Proprio durante l’unboxing però è successo qualcosa di totalmente inaspettato. Il pezzo ricevuto era da Formula 1.

Amazon consegna una frizione da F1

Motore, Formula 1

Grande stupore nel constatare che nella scatolare non c’era affatto la frizione richiesta e mostrata nell’immagine. La delusione però è durata davvero poco. L’uomo ha infatti inizialmente provato a montarla sulla propria M3 E46, senza successo. A questo punto si è nuovamente rivolto al forum, nella speranza di capire dove fosse l’errore, e soprattutto se fosse necessario chiedere un rimborso e restituire l’oggetto consegnato per errore.

Dopo aver mostrato alcune foto, ecco la realtà. Gli utenti, sbalorditi, gli hanno rivelato che tra le mani si ritrovava una frizione per auto da corsa, e nello specifico per una monoposto da Formula 1. In seguito l’uomo ha avuto conferma anche dalla compagnia tedesca, che ha spiegato come non si tratti di una frizione progettata per una vettura stradale, dato il limite di 900 Nm di coppia che può sopportare.

Non sappiamo quanto l’uomo abbia pagato la sua frizione da Formula 1, ma possiamo immaginare che il guadagno potenziale, se decidesse di metterla in vendita, sarebbe enorme. Motor Authority infatti parla di un valore che si aggira tra i 5 e i 7mila euro. C’è però chi spara più in alto, molto di più, arrivando fino a quota 30mila euro. Di certo trovare un acquirente non sarà la cosa più facile del mondo, ma per un bel gruzzoletto vale la pena attendere.