CONDIVIDI
Alfa Romeo potrebbe presentare la Giulia Coupé al Salone di Parigi
Alfa Romeo Giulia Coupé (Websource/Archivio)

Il successo di mercato della nuova berlina sportiva di Alfa Romeo potrebbe aver convinto la casa del biscione a portare sul mercato una variante coupé della Giulia da immettere come competitor diretto con le auto del settore delle concorrenti tedesche (Audi, BMW e Mercedes). Quella che al momento è una mera supposizione dovuta all’andamento del mercato (la Giulia ha venduto bene sia negli Stati Uniti che in Cina), diventa un rumor concreto in base all’indiscrezione riportata sulla nota rivista britannica dedicata ai motori ‘Autocar‘. In un articolo dedicato al prossimo Salone di Parigi (evento che si terrà dal 4 al 14 ottobre), infatti, la rivista suggerisce che l’Alfa Romeo è pronta a presentare la variante coupé della Giulia già a partire dall’evento parigino per poi immetterla nel mercato a partire dalla seconda metà del 2019.

Giulia Coupé Sprint: le versioni Turbodiesel e Quadrifoglio

Alfa Romeo potrebbe presentare la Giulia Coupé al Salone di Parigi
Alfa Romeo Giulia Coupé (Websource/Archivio)

Se la prospettiva di una Giulia Coupé avrà già fatto esaltare i fan dell’Alfa, l’hype salirà ancora nel leggere i modelli previsti da ‘Autocar’. Secondo la rivista britannica infatti, la casa automobilistica italiana avrebbe in progetto una line-up di lancio adatta a tutti i palati. Se le versioni standard sarebbero un 2.2 Turbodiesel da 150, 180 e 210 cv ed un 2.0 turbo benzina nelle versioni da 200 cv e 280 cv, il clou dell’offerta sarebbe rappresentato dalla versione Quadrifoglio che monterebbe un motore 2.9 V6 biturbo da 510 cv.

Stando alle voci di corridoio riportate sul web, inoltre, la novità più gradita sarebbe l’inserimento dell‘Energy Recovery System sistema già adottato sulla F1. Grazie a questa introduzione la Giulia Sprint Veloce salirebbe ad una potenza di 350 cv, mentre la versione Quadrifoglio addirittura a 650 cv. Sempre secondo Autocar, pare che verranno presentate sia la versione 3 porte che quella 5 porte. Insomma se le indiscrezioni dovessero trovare conferma ci potremmo trovare di fronte ad un’auto italiana in grado di rivaleggiare con lo strapotere delle case automobilistiche tedesche nel settore. Al momento però si tratta di semplici rumors, il che ci impone di consigliarvi di prendere le novità proposte con le proverbiali pinze.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori