CONDIVIDI

(Foto Twitter)
(Foto Twitter)
Sarà la prima delle otto nuove auto che Alfa Romeo ha promesso di lanciare entro la fine del 2018, e dovrebbe fare il suo debutto già il prossimo anno. Stiamo parlando della tanto attesa Giulia, una berlina sportiva già annunciata diversi anni fa come l’erede della mitica 159, e ora finalmente in dirittura d’arrivo…

Le prime foto spia diffuse nelle ultime ore (si tratta solo di un test mule che usa un telaio di una Maserati Ghibli per nascondere la sua scocca) ne sono un’ulteriore conferma. In realtà, la Giulia sarà più corta e più stretta, essendo stata progettata per competere con le berline sportive di più piccole dimensioni, come la BMW Serie 3 e la prossima Jaguar XE.

La nuova piattaforma sulla quale è stata costruita – nome in codice “Giorgio” – offre la possibilità della trazione integrale e sarà utilizzata anche per altri prodotti Alfa…

Tutti i modelli (comprese le unità diesel destinate ai mercati d’oltremare) saranno probabilmente proposti con motorizzazione a quattro cilindri, mentre il tipo di trasmissione è ancora un’incognita…

Ci sarà però anche una versione ad alte prestazioni con distintivo GTA o Alfa Quadrifoglio. Il motore arriverà probabilmente dal V-6 Ferrari da 3,0 litri, con una potenza incrementata a 480-520 CV, abbinato a un cambio a doppia frizione, a un differenziale autobloccante e a una serie di mods per il risparmio del peso, grazie ai quali potrà scattare da 0 a 100 km/h in soli 4 secondi.

Redazione