CONDIVIDI
Toyota logo
Toyota (©Getty Images)

La Toyota richiama 1,1 milioni di veicoli in tutto il mondo a causa di un difetto agli airbag, prodotti dal fornitore giapponese Takata.  In caso di collisione e successiva apertura gli airbag potrebbero rilasciare schegge di metallo. Più di venti i morti in tutto il mondo a causa di questo problema. Il richiamo della Toyota comprende 249.000 veicoli in Giappone e 210.000 in Europa.

I modelli che saranno richiamati nelle officine autorizzate sono Alphard, Vellfire, Corolla Rumion e Noah o Voxy. La maggior parte di questi modelli sono stati fabbricati in un periodo che va dal gennaio 2010 al dicembre 2012. L’azienda giapponese Takata ha presentato istanza di protezione dalla bancarotta in Giappone e negli Stati Uniti per aver costretto al richiamo 125 milioni di veicoli in tutto il mondo, accumulando debiti per 8 miliardi di euro. Dichiaratasi colpevole, è stata condannata a pagare una sanzione di 1 miliardo di dollari che comprende un fondo di compensazione per le case automobilistiche e un risarcimento per vittime degli airbag difettosi.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori