CONDIVIDI

MotoGP Valencia 2019: programma, tempi e ordine di arrivo

Il Motomondiale 2019 arriva alla sua ultima tappa stagionale al Ricardo Tormo per il Gran premio di Valencia che si sviluppa su una pista di 4 km che presenta cinque curve a destra, otto a sinistra, una larghezza di 12 metri e un rettilineo di 876 metri. Sebbene il circuito sia abbastanza piccolo, l’edificio principale ospita quarantotto boxes e le lunghe tribune che circondano la pista come in uno stadio possono contenere oltre 150.000 spettatori.

MotoGP Valencia: statistiche, tempi e ordine di arrivo

Come ogni anno sarà una giornata di autentica festa perchè si tratta dell’ultimo appuntamento del calendario MotoGP. E’ un circuito tradizionalmente favorevole a Jorge Lorenzo che con la sua Honda RC213V potrebbe conquistare il suo quinto successo a Valencia. Nella scorsa edizione fu Andrea Dovizioso a vincere davanti ad Alex Rins e Pol Espargarò, al termine di una gara interrotta per pioggia e con molte cadute. Quest’anno le previsioni meteo dovrebbero essere più favorevoli e regalare un’emozionante sfida finale. Il maiorchino della Honda detiene il record del circuito fissato nel 2016 con la Yamaha M1 in 1’31″171 e il giro più veloce in 1’29″401 firmato nella medesima stagione.

Il circuito di Valencia è un appuntamento mediamente impegnativo dal punto di vista dei freni. Ad ogni giro i piloti della MotoGP ricorrono ai freni 9 volte, per un totale di 27 secondi, equivalenti al 30 per cento del tempo necessario a completare una tornata. La curva più impegnativa è la prima, intitolata a Jorge “Aspar” Martinez, dove si arriva a 323 km/h per poi frenare fino a 136 km/h in uno spazio di percorrenza di 243 metri. In questa occasione i piloti esercitano un carico di 6,1 kg sulla leva del freno e subiscono una decelerazione di 1,5 g. Occhi puntati anche sulla curva 12 dove le MotoGP perdono 95 km/h, passando da 219 km/h a 124 km/h in appena 2,3 secondi e 109 metri.

Il Gran Premio di Valencia 2019 sarà trasmesso in diretta TV su Sky Sport MotoGP HD e in streaming su Sky GO o Now Tv. Semaforo verde alle ore 14:00. Di seguito tempi e ordine di arrivo.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori