CONDIVIDI
MotoGP Argentina
photo Facebook

MotoGP Argentina 2019: programma, tempi e ordine di arrivo

Il Mondiale 2019 di MotoGP approda a Termas de Rio Hondo per il Gran Premio d’Argentina, secondo appuntamento stagionale dopo la gara iniziale di Losail. La pista si trova a 6 km dalla città da cui proviene il nome ed è stata inaugurata ufficialmente l’11 maggio 2008, durante la visita del campionato Touring Car Racing. Nel 2012 è iniziata il rinnovamento e l’ampliamento della struttura, allo scopo di trasformarla nel circuito più moderno, sicuro ed emozionante di tutta l’America Latina.

MotoGP Argentina: caratteristiche del circuito, tempi e ordine di arrivo

Termas de Rio Honda è un tracciato di 4,8 km di lunghezza, con il rettilineo principale di 1.076 metri, una larghezza di 16 metri, con 5 curve a sinistra e 9 a destra. Il Gran Premio si svolgerà su 25 giri e il record della pista è detenuto da Valentino Rossi in 1’39″019 fissato nel 2015. L’anno scorso la tappa argentina fu contrassegnata dalla “falsa partenza” di Marc Marquez che, nel tentativo di recuperare posizioni, causò la caduta del campione di Tavullia, con tanto di polemiche nel dopo gara. Il Cabroncito ha provato a scusarsi con il Dottore al termine della corsa, ma lo staff VR46 ha allontanato il pilota Honda rifiutando le sue scuse e alimentando un astio che va avanti da Sepang 2015.

Dal punto di vista delle frenate è un tracciato mediamente impegnativo: la più impegnativa è la curva 5 perché è preceduta da un rettilineo di 1.076 metri che permette alle MotoGP di raggiungere i 324 km/h: il tornantino obbliga i piloti a scendere a 78 km/h facendo ricorso ai freni per 6,1 secondi con un carico sulla leva della pompa freno Brembo di 6,3 kg. Tra le curve di media difficoltà da evidenziare la prima dopo il traguardo per i 240 metri di spazio di frenata: le MotoGP frenano da 271 km/h a 106 km/h con una decelerazione di 1,2 g, a fronte degli 1,5 g della curva 5.

Il Gran Premio d’Argentina 2019 sarà trasmesso in diretta TV su Sky Sport MotoGP e in streaming su Sky GO e Now TV, con inizio alle ore 20:00 in Italia. Marc Marquez parte con i favori del pronostico, ma Andrea Dovizioso ha le carte in regola per puntare al gradino più alto del podio. Di seguito tempi e ordine di arrivo.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori