CONDIVIDI
F1 (Getty Images)

F1 | GP Bahrein 2019: Programma, tempi e ordine d’arrivo

La F1 fa tappa a Sakhir in Bahrain dove si svolge il secondo appuntamento mondiale. Il circuito di Manama ospita le monoposto più veloci del mondo ormai dal 2004 quando a trionfare ci pensò pensate un po’ sua maestà Michael Schumacher su Ferrari, che poi a fine anno avrebbe vinto il suo 7° ed ultimo titolo mondiale.

Nelle sue prime tre edizioni il GP è stato sempre vinto dal pilota che a fine anno ha poi conquistato il mondiale. Addirittura allargando questo discorso alle 14 edizioni sin qui disputate sono ben 9 le volte in cui il driver vincitore si è poi laureato campione a fine anno. A questa regola non scritta sembrano però non appartenere i piloti Ferrari.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla F1 CLICCA QUI

Vettel padrone del Bahrein

Le uniche 5 volte in cui il pilota vincitore non ha poi raccolto la corona iridata a fine anno, infatti, si è sempre trattato di un pilota Ferrari. Con l’eccezione di Schumacher nel 2004, infatti, Massa nel 2007 e 2008, Alonso nel 2010 e Vettel nel 2017 e 2018 hanno tutti vinto il Gran Premio ma non sono poi riusciti a vincere il mondiale.

I piloti della Rossa quindi, sono pronti a fare scongiuri. Dal 2004 ad oggi solo nel 2011 non si è corso a causa di problemi interni al paese ospitante. Il tracciato che si snoda per circa 5,4 Km è tra i più apprezzati in calendario. Qui il record sul giro appartiene ancora a Pedro de la Rosa che firmò un 1’31″447 nel 2005 in gara.

Correndo di sera qui le gomme spesso sono inclini a non avere un degrado esagerato. Proprio l’anno scorso Sebastian Vettel ha ottenuto un meraviglioso successo con una sola sosta coprendo con un treno di gomme soft ben 39 tornate. Nelle ultime due stagioni il Bahrein è stata terra di conquista Ferrari, che qui ha vinto in 6 occasioni ed è primatista in tal senso. Primato condiviso con Vettel tra i piloti che con 4 successi è il driver più vincente di sempre sul tracciato di Manama. Di seguito vi aggiorneremo con il programma e la classifica dei tempi del GP del Bahrein.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori