Oliveira: “Nel 2021 sono pronto per lottare per il titolo”

Miguel Oliveira dopo le 2 vittorie ottenute nel 2020 punta al bersaglio grosso in vista della prossima stagione.

Miguel Oliveira (Getty Images)
Miguel Oliveira (Getty Images)

Miguel Oliveira ha letteralmente dominato il Gran Premio di Portogallo. Il pilota del Team Tech3, scattato dalla pole, ha subito preso il largo e non ha mai mollato la prima piazza portando a casa così il secondo successo stagionale. Il rider portoghese a questo punto si candida ad un ruolo da protagonista nel 2021.

Come riportato da “Sky Sport” Miguel Oliveira, a margine della gara ha così commentato la propria prestazione: “Volevo vincere, me lo ero messo in testa. Quando abbiamo analizzato i dati della FP4 e delle qualifiche abbiamo capito che avevamo qualcosa in più. A quel punto ho deciso che volevo vincere la gara. Il mio obiettivo era solo partire e non pensare a niente. Ho cercato di gestire il vantaggio e le gomme. Sono molto felice per questa vittoria anche se è stata difficile”.

Oliveira: “In questa pista serviva pennellare le curve”

Il portoghese ha poi proseguito: “La KTM può essere guidata con stili di guida diversi. Pol ad esempio è più aggressivo sui freni e riesce a frenare meglio. In questa pista però serviva pennellare meglio le curve. La differenza qui forse l’ha fatta il fatto che ho potuto guidare come piace a me e ho avuto un ottimo grip”.

Infine Oliveira ha così concluso: “Non penso tanto alle cadute, ma alle gare dove ho chiuso 5° o 6° perché penso che potevo fare di più. Anche quando sono finito a terra però ho avuto l’opportunità di raccogliere informazioni interessanti per il prossimo anno. La KTM va forte ovunque, ma ci serve tempo per mettere a posto tutto. Sono pronto a giocarmi il titolo, ovviamente bisogna avere maggiore costanza e andare spesso sul podio. Nel 2021 la lotta sarà ancora più serrata”.

Antonio Russo

Oliveira (Getty Images)
Oliveira (Getty Images)