MotoGP Portimao, Vinales amareggiato: “Campionato disastroso”

Maverick Vinales deluso per come è andato il campionato mondiale MotoGP 2020. Si aspettava di più, anche a Portimao soliti problemi in Yamaha.

Maverick Vinales MotoGP
Maverick Vinales (Getty Images)

Un altro weekend da dimenticare per Maverick Vinales, che dopo l’ottavo tempo nelle Qualifiche ha chiuso undicesimo la gara di Portimao. Sperava di concludere meglio il campionato MotoGP 2020, invece…

Il pilota del team Monster Energy da tempo si lamenta della sua Yamaha M1. Ha lanciato diversi messaggi molto chiari alla casa di Iwata, che in ottica 2021 dovrà mettere a disposizione una moto maggiormente competitiva e in grado di permettere ai piloti di essere costanti. Incredibile che il migliore rider Yamaha quest’anno sia stato Franco Morbidelli con il prototipo 2019.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Dovizioso saluta la Ducati: “Fingo che non sia l’ultima gara in MotoGP”

Vinales deluso dal 2020 e da Yamaha

Vinales al termine della gara MotoGP a Portimao non ha nascosto la propria frustrazione per come è andato questo campionato: «La cosa positiva è stata che ho vinto almeno una gara, per il resto la stagione è stata un disastro. La peggiore della mia carriera ed è difficile da digerire. Adesso tornerò a casa e cercherò di tranquillizzarmi».

Nonostante il 2020 sia stato difficile, il pilota Yamaha in parte si è divertito nel correre oggi in Portogallo: «La pista consente di fare sorpassi in diverse curve. Mi sono divertito e non capitava da tempo di superare. È stato piacevole spingere e sorpassare, anche se la posizione non era entusiasmante. Forse con due giri in più avrei potuto superare Zarco e Marquez. Purtroppo non ho potenza in rettilineo e devo rimediare frenando forte, solo che si surriscalda la gomma anteriore e ciò complica le cose».

Maverick conferma il solito problema avuto durante la stagione in sella alla M1: «Dobbiamo partire in prima fila per fare una gara differente. Quando ero da solo ho avuto buon ritmo, simile a quello di Miller e Morbidelli. Ma quando sei nel gruppo, è finita… Ti sorpassano, devi frenare forte e surriscaldandosi la gomma anteriore finisci nei guai».

Vinales MotoGP
Maverick Vinales (Getty Images)