MotoGP, futuro pilota Aprilia: nuova idea dalla Moto2

Aprilia guarda in Moto2 per ingaggiare il pilota che dovrà sostituire lo squalificato Andrea Iannone. Circolano alcuni nuovi nuovi oggi.

Rivola Aprilia Iannone Dovizioso
Massimo Rivola (Getty Images)

Aprilia è alla ricerca di un sostituto di Andrea Iannone, squalificato per doping, ma non è una missione semplice. Le scelte sono molto limitate.

Il sogno era l’ingaggio di Andrea Dovizioso, che però ha rifiutato perché non convinto dal progetto MotoGP della casa di Noale. Anche Jorge Lorenzo ha chiuso a un ritorno da rider titolare, al massimo può fare il collaudatore.

LEGGI ANCHE -> Iannone riceve il Tapiro d’Oro: “Posso fare ricorso al tribunale svizzero”

Aprilia MotoGP, Roberts al posto di Iannone?

Un’idea che circola da diversi giorni è Chaz Davies, pilota che in questi anni ha corso nel Mondiale Superbike e che sarebbe tentato da un approdo in MotoGP. Ha 33 anni e quindi esperienza, però non nella top class del Motomondiale dove ha disputato tre gare da sostituto nel lontano 2007.

Aprilia guarda anche alla Moto2, ma le opzioni Marco Bezzecchi e Fabio Di Giannantonio sono sfumate. Secondo quanto spiegato da Sky Sport MotoGP, sono emersi due nomi nuovi in queste ore: Augusto Fernandez e Joe Roberts.

Per quanto riguarda il pilota spagnolo, c’è una penale alta da pagare e quindi la negoziazione appare difficile. Inoltre, il suo campionato 2020 è stato molto entusiasmante. Non facile arrivare neppure all’americano, che è stato annunciato dal team Italtrans per continuare a correre in 2021.

Lucio Nicastro, capotecnico di Roberts, sul suo eventuale passaggio del pilota statunitense nella classe regina si è così espresso: “Ha talento, può andare forte anche in MotoGP. Deve ancora crescere, ha lati da migliorare. Se gli danno tempo senza mettergli fretta e c’è un progetto a medio-lungo termine, può avere un senso il salto in MotoGP. Ma un altro anno in Moto2 chiaramente non sarebbe male per la sua crescita“.

Aprilia nel weekend di Portimao valuterà anche il rendimento di Lorenzo Savadori. Il rider italiano ha vinto il titolo CIV Superbike ed è collaudatore MotoGP della casa di Noale. Ha corso le due gare di Valencia e adesso è in Portogallo per l’atto conclusivo della stagione. Spera di convincere i vertici del team a dargli una chance.

Lorenzo Savadori
Lorenzo Savadori (foto Aprilia)