Rabat, lettera al miele per Mir: “Tu puoi battere anche Marquez”

Rabat ha deciso di dedicare una bella lettera all’amico Joan Mir per il titolo MotoGP appena vinto e pensa che possa battere anche Marquez.

Joan Mir (Getty Images)
Joan Mir (Getty Images)

Tito Rabat e Joan Mir hanno un rapporto veramente speciale. Il pilota del Team Avintia, infatti, in questi anni ha stretto una forte amicizia con il rider della Suzuki e per questo è stato uno dei primi a festeggiare il titolo vinto dal maiorchino.

Rabat però ha deciso di andare oltre questa volta e ha inviato ai colleghi di Marca una lettera aperta dedicata al suo amico. Qui di seguito vi mostriamo gli stralci più importanti: “Per prima cosa congratulazioni. Te l’ho detto in pista e dopo, ma voglio farlo anche io pubblicamente con questa lettera. Ti conoscevo già, ma sono diventato tuo amico quando sei venuto in Andorra due anni fa perché andiamo d’accordo sul modo di vivere la vita, nelle cose che ci piacciono o nel modo in cui ci alleniamo. Questo è il motivo per il quale continuo ad allenarmi con te e continuerò a farlo fin quando vorrai”.

Rabat: “Sono super orgoglioso del tuo titolo”

Lo spagnolo poi continua: “Grazie a te alcune cose sono cambiate anche per me. Come persona sei un ragazzo molto intelligente, molto concentrato, che sa cosa c’è là fuori e quello che vuole fare. Purtroppo in gara non ti ho visto molto perché eri quasi sempre davanti ed io un po’ più indietro. Ho avuto la fortuna di allenarmi con campioni come Marc Marquez, Alex Marquez e Simon. Sono super orgoglioso del tuo titolo perché te lo meriti”.

Infine Rabat ha così concluso: “Mi chiedono se puoi battere Marc Marquez. Sono molto sicuro che tu abbia il livello per resistere a Marc o chiunque sia e hai anche la testa giusta. Poi come sempre dipenderà da altre cose, come la moto, le gomme e altri fattori”.

Antonio Russo

MotoGP - Joan Mir (Getty Images)
MotoGP – Joan Mir (Getty Images)