Il ritorno di Hulkenberg diventa un mistero. Ha già firmato con Red Bull?

Che cosa sta succedendo in Red Bull? Hulkenberg rimane evasivo in merito al futuro e intanto aumenta la concorrenza per il sedile austriaco.

Nico Hulkenberg (©Getty Images)

Quale sia il destino in F1 di Nico Hulkenberg non è dato sapersi. Lui per il momento ci scherza sostenendo di aver firmato soltanto un mutuo in tempi recenti, ma considerato che nella massima serie si gioca tutto sulle attese l’autografo sul contratto con la Red Bull potrebbe averlo già messo. D’altronde più passano i GP, più le chance di Alex Albon di mantenere il sedile scendono. Da inizio stagione l’inglese ha raccolto meno del previsto, collezionando finora 70 punti contro i 170 del compagno di squadra Verstappen e salendo solo una volta sul podio al Mugello. Una differenza di sostanza che certamente peserà sul suo futuro nel team. Non fosse abbastanza, domenica scorsa ad Istanbul, nella giornata no di Max, non è stato in grado di approfittarne finendogli addirittura alle spalle.

Ancora a caldo il talent scout Helmut Marko, deluso dalla magra performance dei suoi, li aveva strapazzati, elogiando al contrario l’esperienza di Vettel, suo ex pupillo, e a sorpresa quella di Perez, tra i candidati al volante di Milton Keynes.

Prendendo per buono cosa ha dichiarato Hulk a Servus TV, ovvero che per ora non vi è nulla di definito, potrebbe essere che la ragione sia proprio Sergio? In fin dei conti il messicano dopo la scoppola ricevuta in McLaren nel 2013, ha dimostrato di avere le qualità per risalire e spesso nelle stagioni successive è stato capace di mettersi in luce con gare solide e convincenti.

Tornando al #2,  all’emittente di proprietà dell’equipe energetica, il tedesco ha sostenuto di essere in trattativa con diverse squadre rimasta colpite dal suo exploit in due dei tre gran premio disputati quest’anno con la Racing Point. “Per adesso posso solo pazientare”, ha affermato facendo intendere che dei movimenti di mercato si sta occupando il suo entourage.  Al contrario il 33enne si starebbe tenendo in forma in caso di chiamata improvvisa come successo nelle passate settimane. “Stiamo vivendo un periodo imprevedibile, quindi non si sa mai. E’ importante farsi trovare pronti”, ha chiosato con fiducia e determinazione.

Nico Hulkenberg (©Getty Images)

Chiara Rainis