Il Covid continua a bloccare Lecuona: ecco chi lo sostituirà a Portimao

Iker Lecuona è ancora positivo al coronavirus e dovrà saltare il Gran Premio conclusivo della stagione a Portimao, sostituito da Mika Kallio

Iker Lecuona (Foto Gold & Goose/Red Bull)
Iker Lecuona (Foto Gold & Goose/Red Bull)

Iker Lecuona rimarrà fermo ai box anche questo weekend, in occasione del Gran Premio conclusivo della stagione 2020 di MotoGP in programma a Portimao, in Portogallo.

Lo spagnolo è stato costretto a saltare il GP d’Europa in via precauzionale, a causa dei contatti stretti con suo fratello contagiato dal coronavirus, e successivamente è risultato positivo al Covid-19 alla vigilia del successivo GP di Valencia. Nonostante la sua assenza, nella tappa lusitana il team Tech 3, satellite Ktm, tornerà però a schierare entrambe le moto, grazie alla presenza come sostituto del collaudatore Mika Kallio.

Mika Kallio al posto di Lecuona sulla Ktm Tech 3

“Prima di tutto, non è una situazione facile per il team e per Iker e mi dispiace che dovrà saltare anche questa gara”, ha commentato il finlandese. “Perciò salirò in moto e non sarà facile per me al momento, perché non ho girato molto quest’anno. Ovviamente sarà interessante valutare la mia velocità, la mia capacità di apprendere la nuova pista e molti altri aspetti, compreso lo staff tecnico che anch’esso è nuovo per me. Si tratta di una grande sfida e voglio dare il massimo”.

Kallio non disputa un Gran Premio di MotoGP dalle ultime sei gare della stagione 2019, quando sostituì l’appiedato Johann Zarco sulla Ktm ufficiale. “È sempre un onore tornare a correre, anche se è solo per l’ultima gara”, prosegue. “Il finale di stagione è sempre un momento speciale per tutti ed è sempre bello essere lì con le moto migliori e i piloti migliori, mi diverto molto. Non ho aspettative, se non quella di fare il mio lavoro e vedere come andrà a finire. Quando un pilota indossa il casco e le luci rosse si spengono, si entra subito in atmosfera di gara. Perciò credo che sarà un weekend interessante”.

Mika Kallio (Foto Gold & Goose/Red Bull)
Mika Kallio (Foto Gold & Goose/Red Bull)