MotoGP, a Portimao si rivede Kallio. Ancora out Lecuona per Covid

A Portimao il team Tech3 schiera Mika Kallio al posto di Iker Lecuona, ancora positivo al Covid. Ultima gara per Miguel Oliveira prima del passaggio nel team factory.

Herve Poncharal
Herve Poncharal (getty images)

Iker Lecuona non potrà partecipare all’ultimo GP del 2020. Dopo aver saltato il doppio round di Valencia per essere risultato positivo al coronavirus, il giovane catalano deve rinunciare anche a Portimao. Al suo posto il collaudatore finlandese Mika Kallio, che affronterà questo week-end senza nessun obiettivo se non quello di divertirsi. “In primo luogo, non è una situazione facile per la squadra né per Iker, mi dispiace che debba saltare anche questa gara”, ha detto il finlandese. “Vado sulla sua moto, che non è così facile in questo momento. Non sono stato in moto molto spesso quest’anno. Ovviamente sarà interessante vedere qual è la mia velocità e come posso imparare la nuova pista e tante altre cose. È una grande sfida e faremo del nostro meglio”.

Il team manager della Red Bull KTM Tech 3 Hervé Poncharal ha commentato l’arrivo occasionale di Kallio nel suo team: “Mika Kallio correrà per noi, il che è un grande onore. Seguiamo Mika da molti anni, abbiamo visto cosa ha fatto in 125cc, 250cc, poi in Moto2 e MotoGP. Ha un legame fortissimo con il progetto KTM MotoGP, è quasi suo figlio. A causa della sfortunata situazione di Iker Lecuona, Mika sarà con noi per festeggiare quest’ultima gara della stagione 2020 e non vediamo l’ora di iniziare a lavorare con lui. Sappiamo che non dovremmo avere troppe aspettative. Ho detto a Mika di non fare pressione su se stesso, solo godersi il momento, divertirsi, far parte della squadra e uscire da questo ultimo weekend di MotoGP vibrazioni”.

Miguel Oliveira, invece, affronta l’impegno di casa con grande entusiasmo, soprattutto dopo i buoni risultati ottenuti in queste ultime gare. “Sono molto entusiasta dell’ultima gara, che è la mia gara di casa”, ha detto il pilota iberico. “E’ un sogno che si avvera correre in Portogallo con la MotoGP. Sfortunatamente non avremo un pubblico lì, ma penso comunque che sia un buon modo per concludere la stagione. Spero che potremo ottenere un risultato molto, molto buono, sentirci a nostro agio con la moto da venerdì e fare una bella gara per dire addio alla Red Bull KTM Tech3”. Dal prossimo anno Miguel Oliveira passerà nel team KTM factory dove farà coppia con Brad Binder. Al suo posto il nostro Danilo Petrucci.