Marquez, a rischio la carriera. Il dottor Costa: “Situazione delicata”

Il dottor Costa ha analizzato l’attuale situazione che sta vivendo Marc Marquez. Lo spagnolo potrebbe rischiare la carriera.

Marc Marquez (Getty Images)
MotoGP – Marc Marquez nel box della Honda a Jerez (Getty Images)

Marc Marquez è praticamente sparito dal paddock dopo la seconda gara del campionato, quando nel vano tentativo di ritornare subito in sella ha forse compromesso l’intera sua stagione. A quel punto lo spagnolo si è dovuto sottoporre ad una nuova operazione che ha allungato inevitabilmente i tempi della guarigione.

Purtroppo nelle ultime settimane si è ventilata l’ipotesi anche di un terzo intervento e addirittura si sta mettendo in dubbio il prosieguo di carriera per il giovane rider spagnolo che in questi anni ha letteralmente dominato la scena della MotoGP.

Costa: “Penso sempre che il chiodo sarebbe stata la cosa migliore”

Come riportato da “Motosprint”, il dottor Costa ha così affermato parlando della questione: “Per quel tipo di intervento si prendono due stecche di osso dal bacino per fare una sorta di panino intorno all’omero. Non voglio dire se la sua carriera sia a rischio o meno, ma siamo in una condizione molto delicata perché un terzo intervento deve andare proprio bene bene. I trapianti comportano dei rischi”

L’ex numero uno della Clinica Mobile ha poi proseguito: “Il secondo intervento ha sicuramente aumentato i tempi di guarigione. Io in ogni caso penso sempre che il chiodo nella prima operazione sarebbe stata la soluzione migliore anche se poteva danneggiare una spalla già ferita. Ma noi siamo abituati al fatto che i piloti fanno delle pazzie e quindi quando il rider vuole fare una follia bisogna aiutarlo il più possibile”.

Antonio Russo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marc Márquez (@marcmarquez93)

Cal Crutchlow e Marc Marquez (Getty Images)
MotoGP – Cal Crutchlow e Marc Marquez in pista a Jerez (Getty Images)