Chaz Davies tra Superbike e MotoGP: la posizione di Dorna

Chaz Davies in ballo per un posto in MotoGP con Aprilia, ma ha anche un’offerta da Ducati per continuare nel Mondiale SBK. Quale futuro?

Chaz Davies Superbike MotoGP
Chaz Davies (Getty Images)

Deve ancora essere definito il futuro di Chaz Davies, che per il 2021 ha due opzioni. La prima è continuare nel Mondiale Superbike e la seconda è fare il salto in MotoGP.

Nel campionato delle derivate di serie c’è un posto per lui nel team Go Eleven. La Ducati, che nella squadra ufficiale Aruba Racing lo ha rimpiazzato con Michael Ruben Rinaldi, sta facendo di tutto per non perderlo e di metterlo nelle condizioni di essere competitivo in SBK.

Aprilia pensa anche a Davies in MotoGP

L’accordo per il passaggio di Davies nel team Go Eleven con un trattamento pressoché factory sembrava vicino, poi è spuntata l’ipotesi Aprilia MotoGP. La squalifica per doping di Andrea Iannone ha costretto la casa di Noale a cercare un nuovo pilota e non è facile, perché per il 2021 molti contratti sono ormai fatti e le opzioni a disposizione sono poche.

Davies ha corso in MotoGP per tre gare nel lontano 2007, quando il team Pramac lo chiama per sostituire Alex Hofmann sulla Ducati. Poi ha proseguito la sua carriera tra AMA Superbike, Mondiale Supersport e Mondiale SBK. Ha 33 anni e lo stuzzica l’idea di gareggiare nella classe regina.

Tra i piloti senza contratto del WorldSBK ci sono anche Loris Baz e Eugene Laverty, entrambi con un passato più recente in MotoGP. Ma sembra essere Chaz l’unico proveniente dal campionato delle derivate di serie ad essere preso in considerazione da Aprilia, che ha scartato pure Tito Rabat dopo che lo spagnolo si è proposto.

La casa di Noale comunque valuta anche di chiamare un rider dalla Moto2. Il nome forte è quello di Fabio Di Giannantonio, che è sotto contratto con il team Gresini per il 2021 e il 2022. La squadra di Fausto Gresini è quella a cui Aprilia si appoggia in MotoGP e quindi l’operazione sarebbe tutt’altro che difficile da concretizzare. Un’altra idea interessante dalla Moto2 sembrava essere Marco Bezzecchi, ma sembra destinato a rimanere nello Sky Racing Team VR46.

Sembra che il ballottaggio sia tra Davies e Di Giannantonio. A favore del gallese potrebbe giocare anche la sua nazionalità, dato che Dorna ha un contratto con l’emittente televisiva BT Sport e nella griglia MotoGP del 2021 rischia di non essere presente alcun pilota britannico. Chaz potrebbe spuntarla su Fabio, che pare ancora un po’ immaturo per approdare nella top class e che rischierebbe di “bruciarsi” dato che non troverebbe una moto già competitiva.

Chaz Davies Aprilia MotoGP
Chaz Davies (Getty Images)