Una Benelli 302 ricrea il concept della Harley XR338 Street Tracker

I ragazzi italiani di Engines Engineering hanno creato una Benelli 302 personalizzata che riprende il design della 338

 Benelli 302
(Image by RideApart)

La Harley-Davidson ha suscitato grande interesse quando ha annunciato la 338R in esclusiva per la Cina nel giugno 2019.

Sebbene la Motor Company avesse originariamente puntato a un’uscita nel giugno 2020, la crisi in corso dovuta al COVID-19 e il cambio di CEO in corso d’opera ne hanno ritardato l’uscita. Molti si sono chiesti se la 338R sarebbe sopravvissuta ai tagli del nuovo regime, ma le recenti foto spia hanno rinnovato la speranza per la Benelli a marchio Harley. Stanca di aspettare, la casa italiana di design Engines Engineering ha preso in mano la situazione e ha creato una Benelli 302 personalizzata che riprende il design della 338.

Fondata da Alberto Strazzari nel 1979, l’azienda è specializzata nello sviluppo di motociclette e collabora con Yamaha, Suzuki, Honda, Ducati e Benelli. Per questo progetto, il designer nordamericano di Engines Engineering, Michael Uhlarik, ha attinto al patrimonio di Harley. Con la XR750 che quest’anno festeggia il suo 50° anniversario, Uhlarik ha modellato la costruzione personalizzata sulla base della leggendaria macchina da corsa. Denominata XR338, il design incorpora i classici elementi del dirt tracker con l’architettura moderna della Benelli 302.

Oltre agli aggiornamenti della carrozzeria e dell’illuminazione a LED, il team ha rivisto il sistema di alimentazione, la strumentazione e ha sostituito le ruote da 18 pollici. Un nuovo scarico e una nuova centralina aggiungono un po’ di grinta alla XR338 mentre le regolazioni delle sospensioni la preparano a qualsiasi condizione.

 Benelli 302
(Image by RideApart)

Sotto la carrozzeria scolpita e la livrea grigio/arancio, la Benelli 302 mantiene il bicilindrico parallelo da 300cc. Di fabbrica, il motore raggiunge 37,5 cavalli. Naturalmente, l’ECU e lo scarico aggiornati sbloccheranno qualche cavallo in più, ma il prototipo riesce ancora a soddisfare gli standard di emissione Euro5, DOT e CARB.

Leggi anche -> Volkswagen Maggiolino, ecco come sarebbe la sua versione elettrica

Sebbene Engine Engineering riferisce che la XR338 ha impiegato solo 120 giorni per lo sviluppo, il progetto richiede altri sei mesi per raggiungere lo stato di produzione.