MotoGP, Vinales deluso: “Serve una Yamaha migliore nel 2021”

Maverick Vinales spera di avere una Yamaha M1 maggiormente competitiva nel prossimo campionato MotoGP. Vuole vincere il titolo mondiale.

Maverick Vinales MotoGP
Maverick Vinales (Getty Images)

Un’altra gara deludente per Maverick Vinales a Valencia. Il pilota spagnolo ha concluso con il decimo posto al traguardo, dopo essere partito sesto in griglia.

Dopo la partenza ha perso molte posizioni e ha condotto una corsa anonima. Sicuramente non vede l’ora che finisca questa stagione, iniziata con grandi aspettative e che si sta concludendo in maniera deludente. Dovrà attendere una sola gara, quella di Portimao, prima di staccare la spina.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Joan Mir campione MotoGP 2020: i complimenti di Jorge Lorenzo

MotoGP, Vinales amareggiato dopo Valencia

Vinales ha così commentato la deludente gara MotoGP disputata oggi a Valencia: «La partenza è stata difficile, ma ho cercato di concentrarmi, prendere il ritmo e fare bene. Non ho mai avuto la sensazione che avevo qualche gara fa. Ma ho fatto il massimo, come squadra dobbiamo cercare di capire cosa possiamo migliorare per il round finale. La prossima gara correremo a Portimão, che è una pista che mi piace, e proveremo ad andare veloci. Speriamo di avere un po’ più di grip lì in modo da poter ottenere un risultato migliore».

Il pilota di Figueres spera che la Yamaha faccia dei passi avanti per il 2021, perché altrimenti sarà dura lottare per il titolo: «Dobbiamo migliorare in così tante aree – ha spiegato a Speedweek – e cerco di fare la mia parte con le mie informazioni. Abbiamo bisogno di una moto più competitiva nel 2021. Abbiamo troppi problemi e quest’anno non siamo riusciti a migliorare».

Non mancano le congratulazioni a Joan Mir per essere diventato campione del mondo MotoGP con la Suzuki: «Se lo merita. È stato forte per tutta la stagione. Non abbiamo avuto l’opportunità di competere con loro. Voglio congratularmi con lui».

Maverick Vinales MotoGP
Maverick Vinales (Getty Images)