F1 GP Turchia, Qualifiche: tempi e classifica finale

Qualifiche di Istanbul lunghissime e caratterizzate dal maltempo. A conquistare la pole position un nome a sorpresa.

(©Racing Point Twitter)

Con una pioggia non meno insidiosa del mattino ha preso il via la sessione di qualifica della Turchia.

Q1 – Subito tutti dentro per paura che le condizioni peggiorino. Brivido per la Red Bull di Verstappen.

2’07″001 per Bottas su Mercedes. 2′”06″115 per la Renault di Esteban Ocon. Testacoda per le Alpha Tauri di Daniil Kvyat e Pierre Gasly. Bandiera rossa! Condizioni troppo pericolose.

Dopo una pausa di una quarantina di minuti si riaccendono i motori. Al semaforo verde rischio gigante per Kimi Raikkonen, costretto a fare un po’ di rally.

Nuova bandiera a scacchi! Romain Grosjean nella ghiaia.

Anche Leclerc a spasso sullo sterrato.

Si riparte per gli ultimi 3′. Bandiera a scacchi! L’ultimo giro frutta a Max Verstappen il primo posto in 1’57″485, seguito dal compagno di squadra Alex Albon e dall’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen.
Nicholas Latifi sulla ghiaia dopo un testacoda.

Q2 – Si riparte. 2’02″633 per Norris. 2’01″230 per Kimi. 1’55″730 per Lance Stroll. 1’53″486 per Max Verstappen. Leclerc a 7″ è solo 13°, peggio ancora Vettel. La Ferrari sull’acqua non è in grado di replicare le performance di venerdì.
Bandiera a scacchi! Max Verstappen davanti ad Alex Albon e Lewis Hamilton. Ottimo quinto posto di Giovinazzi. Ottavo Raikkonen. Eliminate le Ferrari. Sainz e Perez sotto investigazione.

Q3 – Si parte per la fase conclusiva. 1’52″326 per Verstappen, poi Bottas e Albon.1’52″037 per la Racing Point di Perez.
Checo, Mad Max e Iceman in top 3 a 4′ dalla fine. 1’49″321 grandioso di Perez, alle sue spalle il compagno Stroll. 1’47″765 per Lance. Per il canadese è pole position!! Secondo Max Verstappen, poi Sergio Perez. Soltanto sesto Hamilton.

(©F1 Twitter)