Quartararo: “Sono un po’ triste, voglio chiudere al meglio questo 2020”

Fabio Quartararo ha ammesso che non sta vivendo un buon momento e spera di chiudere al meglio questa stagione.

Fabio Quartararo (Getty Images)
Fabio Quartararo (Getty Images)

Fabio Quartararo dopo le prime due gare dell’anno sembrava già lanciatissimo verso il primo titolo iridato in carriera. Alcune cadute e delle prestazioni opache però hanno fatto scivolare lentamente il rider francese nella classifica iridata, tanto che ora il pilota del Team Petronas accusa un ritardo di ben 37 punti da Joan Mir, con sole due gare e 50 punti ancora a disposizione.

Ironia della sorte il giovane pilota francese, nonostante domenica scorsa abbia visto il Mondiale sfumargli davanti agli occhi, al momento resta ancora il pilota che ha vinto più gare in questo 2020 con ben 3 affermazioni.

Quartararo: “Spero di trovare il feeling”

A questo punto Quartararo punta quantomeno a chiudere dignitosamente questo campionato provando a portare a casa qualche altra vittoria per trascorrere un inverno più tranquillo visto che nel 2021 lo attende la squadra ufficiale Yamaha.

Ai microfoni di “Sky Sport” il rider transalpino ha così dichiarato: “Si è vero sono un po’ triste. Stiamo facendo tante gare dove facciamo fatica e lavoro tanto per migliorare questo feeling, ma non lo trovo. Facciamo tante cose con il team, io con la moto, anche a casa cerco di capire perché non abbiamo questo feeling e non sto correndo come prima”.

Infine Quartararo ha così concluso: “Spero domani di ritrovare feeling e anche per le due gare perché poi dopo Portimao ci sarà tanto tempo senza la moto e voglio finire la stagione nella miglior posizione possibile”.

Antonio Russo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabio Quartararo 🇫🇷 (@fabioquartararo20)

MotoGP - Fabio Quartararo (Getty Images)
MotoGP – Fabio Quartararo (Getty Images)