Vinales: “Crutchlow? Parla in faccia, è quello che serve alla Yamaha”

Maverick Vinales sembra ben felice di abbracciare l’eventuale ingaggio di Cal Crutchlow da parte della Yamaha come tester dal 2021.

Maverick Vinales (Getty Images)
Maverick Vinales (Getty Images)

Maverick Vinales al momento è praticamente fuori dai giochi per il titolo. Il rider spagnolo, infatti, con 50 punti ancora in palio, accusa un ritardo da Mir di 41 punti. Il pilota iberico però punta a chiudere degnamente questa stagione provando a sopravanzare in classifica il suo futuro compagno di team Quartararo.

Durante la consueta conferenza del giovedì Vinales ha così affermato: “Io penso che la cosa più importante sia l’aver capito cosa si può migliorare. Questa è la cosa più importante per questo weekend. Nella gara scorsa ho potuto capire queste cose, quindi abbiamo una direzione chiara da seguire e questo è positivo. Sicuramente Joan farà i punti che gli servono e andrà avanti in campionato, ma non è ancora tutto detto. La cosa che mi prime di più è cercare di migliorare anche in vista della prossima stagione”.

Vinales: “Senza grip andiamo in difficoltà”

Lo spagnolo ha poi proseguito: “Ora dobbiamo giocarci queste due gare per provare a crescere anche in vista della prossima stagione. Quando non abbiamo grip andiamo in difficoltà, mentre quando ce l’abbiamo diventiamo difficili da battere. Sarà cruciale lavorare duramente e con calma. Ci sono dei problemi che ci portiamo dietro da anni, quindi dobbiamo capire, esplorare nuove aree, lavorare, ma sicuramente non sarà semplice. Purtroppo non si può toccare il motore e questo ci aiuterebbe molto, ma su alcune aree possiamo lavorare”.

Infine Vinales ha così concluso parlando della possibilità che la squadra di Iwata ingaggi Crutchlow dalla prossima stagione come tester: “Avere Cal con noi sarebbe molto importante perché lui è uno vero, che parla in faccia e questo potrebbe servire alla Yamaha. Secondo me lui potrebbe aiutarci a migliorare parecchio”.

Antonio Russo

MotoGP - Maverick Vinales (Getty Images)
MotoGP – Maverick Vinales (Getty Images)