MotoGP, Iannone squalificato: i messaggi di Bagnaia e Morbidelli

Francesco Bagnaia e Franco Morbidelli hanno espresso la loro opinione sulla pesante squalifica di Andrea Iannone per il caso doping.

Francesco Bagnaia
Francesco Bagnaia (Getty Images)

Un anno di alti e bassi per Francesco Bagnaia, che non ha raggiunto i risultati che voleva nel 2020. Un po’ di sfortuna, qualche errore e anche una Ducati dal rendimento altalenante.

Il pilota piemontese spera di concludere positivamente questa stagione per poi concentrarsi sul 2021, quando guiderà per il team ufficiale ducatista. Una promozione della quale è molto orgoglioso, perché ha coronato un sogno. Ovviamente dovrà dimostrarsi all’altezza della sfida che avrà di fronte.

LEGGI ANCHE -> MotoGP, Valentino Rossi: “Crutchlow buona idea, peccato per Iannone”

MotoGP, Bagnaia su Iannone

Uno dei temi importanti di questi giorni è stato sicuramente quello inerente la squalifica di Andrea Iannone. Il TAS di Losanna lo ha condannato a quattro anni di sospensione per doping, una vera mazzata.

Bagnaia, interpellato sull’argomento da Sky Sport MotoGP, ha commentato così: «Non sapremo mai effettivamente le cose come sono andate, quindi non è facile commentare. Purtroppo è una pagina scura del nostro sport. Lo abbiamo visto anche in altri sport qualche caso del genere, ma nel nostro è la prima volta che succede. Però penso che quattro anni di squalifica sono veramente eccessivi.

Pecco è dispiaciuto per quanto successo a Iannone, che considera un’ottimo pilota: «La sua può essere stata sfortuna. Mi dispiace, è sempre stato un ottimo pilota. Era bello averlo nel Mondiale, era veloce e aveva appena iniziato l’avventura in Aprilia. Squalifica esagerata, anche se non posso dire cosa è successo e mai nessuno lo saprà. Se hanno scelto per i quattro anni ci sarà un motivo, però trovo sia eccessivo».

Morbidelli, messaggio a Iannone

Anche Franco Morbidelli si è espresso sul tema Iannone e ha mandato un messaggio al collega, che sta attraversando un momento complicato: «Se è stata veramente contaminazione alimentare, vuole dire che bisognerà stare molto attenti in futuro. Quattro anni sono tanti. Il messaggio che mi sento di mandargli è un forte abbraccio in questo momento difficile. Mi dispiace tantissimo. Lui è una persona trasparente, credo nella sua buona fede e mi spiace molto che gli sia capitata questa serie di brutti eventi. Spero che rimanga forte in questo periodo».

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> MotoGP, Dovizioso chiude all’Aprilia: non sostituirà Iannone

Morbidelli
Franco Morbidelli (Getty Images)