La F1 dominata da Mercedes comincia a stancare anche i piloti

Il risultato scontato delle gare di F1 sta annoiando anche gli stessi protagonisti della serie. Riuscirà il budget cap nel miracolo?

Hamilton (Getty Images)

Cresce l’attesa per il 2021, anche se in misura minore rispetto al 2022 quando la rivoluzione tecnica dovrebbe portare ad un avvicinamento delle forze in campo. Inutile dire che tutte le scuderie, eccetto la Mercedes, non vedono l’ora che arrivi momento. Le nuove monoposto sommate all’introduzione del tetto di spesa dovrebbero garantire, finalmente, se non il sorpasso sui tedeschi,  almeno qualche passo avanti in termini di battaglie in pista. Il che significa niente più fughe solitarie di Hamilton, ammesso che decida di restare nel Cricus, con il compagno di squadra Bottas, primo cacciatore.

Quante volte abbiamo sentito ripetere che la F1 di oggi è scontata, ripetitiva e priva di emozioni? Bene, a pensarla così non sono solo i tifosi, bensì anche gli stessi piloti, stanchi di dover assistere ogni domenica alla stessa replica avendo tra le mani macchine nettamente inferiori rispetto alla Freccia. A questo proposito si è espresso Lando Norris, astro nascente dell’automobilismo britannico e già autore di buone prestazioni con la McLaren. “Lewis si merita il successo perché ha lavorato meglio degli altri, ma dall’altro lato i GP sono diventati noiosi”, ha sostenuto ad Auto Motor und Sport. “Se si vuole rendere lo show più avvincente bisognerà fare qualcosa per portare la lotta  tra le quattro/cinque vetture di centro gruppo davanti”, il suo consiglio che tutti sperano si realizzi.

Sempre sul tema Ham, il 20enne di Bristol lungi dal paragonarsi a lui e dal sostenere di essere in grado di batterlo  a parità di mezzo ha evidenziato due scuole di pensiero sul record-breaker per eccellenza della massima categoria: “Alcuni lo definiscono il più forte di tutti i tempi, altri invece sono invidiosi della sua posizione e delle corse che ha vinto”. E su quest’ultimo punto, in fin dei conti chi non lo sarebbe? Certi risultati farebbero gola a chiunque.

Lando Norris (Foto Clive Mason/Getty Images)
Lando Norris (Foto Clive Mason/Getty Images)

Chiara Rainis