Hamilton tiene Mercedes sulle spine. Per Vettel un doppio programma?

Dal paddock di Istanbul Hamilton conferma le proprie incertezze, mentre sul fronte Vettel emerge una chiacchierata con Berger.

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)

Cosa farà Lewis Hamilton nel 2021 non lo sa probabilmente neppure lui. Malgrado le recenti dichiarazioni rilasciate al termine del weekend del Portogallo, quando sembrava essere ad un passo dal ritiro, una volta approdato in Turchia il concetto espresso è stato tutt’altro. Cosa dunque sta frenando l’inglese dal firmare il rinnovo con Mercedes? A quanto pare il 35enne non sarebbe del tutto soddisfatto del contratto attuale. Come da lui stesso sostenuto ad Istanbul il suo unico obiettivo non sarebbe richiedere più denaro, bensì vorrebbe rendersi più efficiente, aiutare maggiormente il team e collaborare in maniera ancora più stretta con i partner propri e delle Frecce. Altro che addio a fine stagione, insomma. Il campionissimo del Circus moderno sogna un impegno ancora più fitto.

Vettel raccomandato da Ecclestone?

Nel paddock turco a tenere banco è stata anche un’altra questione. Il passaggio di Sebastian alla futura Aston Martin sarebbe stato imboccato dal buon zio Bernie, amico di vecchia data del tedesco. L’ex Supremo avrebbe chiamato direttamente il patron dell’attuale Racing Point Lawrence Stroll spingendo per il suo ingaggio. Una voce non negata dal driver di Heppenheim che altrimenti rischiava di trasformarsi in un pensionato di lusso. Scampato il pericolo dell’uscita di scena prima del tempo, il 33enne avrebbe valutato non solo la possibilità di non lasciare, ma pure quella di raddoppiare. Stuzzicato da Gerhard Berger che gestisce il DTM, il quattro volte iridato aveva preso in considerazione la pazza idea di correre in contemporanea in F1 e nel turismo tedesco. “Sarebbe stato bello poter guidare auto diverse e affrontare sfide differenti, ma con un calendario di 23 gare come quello che avremo nel 2021 rimane decisamente difficile poter fare dell’altro”, ha chiosato il #5. Che il suo futuro sia sulle orme del fratellino Fabian?

Lewis Hamilton (Foto Steve Etherington/Mercedes)
Lewis Hamilton (Foto Steve Etherington/Mercedes)

Chiara Rainis